Nuova Bentley Continental GT, lusso in formato due porte

Il paesaggio dalla strada panoramica del Grossglockner (Austria) è spettacolare. Trenta chilometri di strade si aggrovigliano in 36 curve che serpeggiano verso il confine italiano, portandoci fino ad un'altitudine di 2.500 metri sul livello del mare. Questo è uno scenario meraviglioso per guidare la nuova Bentley Continental GT. Non soltanto perché ci sentiamo al centro di uno fra i grandiosi viaggi nobiliari del passato, ma anche perché Bentley ha usato proprio queste strade per sviluppare la seconda generazione della Continental GT.

Nuova Bentley Continental GT, prima prova su strada

Com'è

Il costruttore inglese è riuscito ad eliminare 80 chili rispetto al vecchio modello, ma questo non significa che la Continental GT sia diventata all'improvviso agile e reattiva: il peso dichiarato è pur sempre di 2.200 chili. Bentley ha realizzato la scocca in alluminio e fatto ricorso a nuovi processi produttivi, riuscendo in questo modo ad utilizzare adesivi strutturali al posto delle normali (e più pesanti) saldature. La Continental GT pesa meno pur misurando 4 cm in più in lunghezza (in tutto sono 4,85 metri), 1 cm in larghezza e 1 cm in altezza. La distanza fra le ruote è cresciuta di oltre 10 cm, un "dettaglio" che ha portato gli stilisti della casa inglese a rivedere profondamente la sagoma laterale: l'asse delle ruote anteriori si trova quasi 13 cm più in avanti e ciò ha permesso di arretrare il motore, con tutto quello che ne deriva in termini di maneggevolezza. Basti sapere che la distribuzione dei pesi fra i due assi è passata ...