Citroen C4 Cactus, a prova... di Wind Surf! [VIDEO]

Ha appena compiuto tre anni, la Citroen C4 Cactus. Una macchina strana solo per chi non conosce la storia del marchio francese, che ha sempre fatto della sperimentazione e del coraggio due vere e proprie bandiere del proprio modo di concepire le automobili. Certo, oggi che i Gruppi automobilistici la fanno da padroni e che le sinergie sono sempre più importanti, certe fughe in avanti dei tempi d’oro non sono più possibili (per nessuno), ma questa macchina dimostra come ci sia ancora tanto spazio per fare le cose in modo non convenzionale. Anzi, “unconventional”, come il team di atleti sponsorizzato proprio da Citroen. Atleti di sport che vengono comunemente definiti minori, ma che di minore non hanno nulla, come ci ha dimostrato Matteo Iachino, campione del mondo in carica di wind surf e nostro “maestro” per un giorno, il giorno della prova della C4 Cactus, che rispetto a 3 anni fa è cambiata, migliorando in qualche aspetto interessante…


A misura di sport estivo


Pensi al wind surf, subito ti viene alla mente l’immagine del mega pick-up americano con le tavole inclinate a 45°. Noi, che le coste della California ce le possiamo solo sognare (nel senso che sono molto più ampie, non più belle, sia chiaro), ci dobbiamo muovere in altro modo, anche quando trasportiamo le tavole. Sì, anche la C4 Cactus va benissimo per questo scopo, come Adriano e Matteo dimostrano ampiamente nel video. Caricata la...