Viaggiare in Italia, Francia, Spagna e Portogallo con un unico sistema

Il Telepass Europeo è realtà già da qualche mese e mai come in questo periodo, con milioni di turisti pronti a divorare chilometri e chilometri sulle autostrade, torna di attualità. Si perché si tratta di uno strumento comodo e veloce per pagare in automatico i pedaggi autostradali non solo ai caselli italiani, ma anche all’estero. Ecco dove e come funziona.

Bagnato dal Mediterraneo

Nato grazie alla collaborazione tra Atlantia, APRR/AREA e Pagatelia il Telepass Europeo funziona in Francia, Spagna e Portogallo, permettendo così idealmente di partire da Reggio Calabria e arrivare a Lisbona senza mai dover tirare fuori il portafogli per pagare il casello autostradale. Uno strumento che, come già avviene con alcuni contratti Telepass funzionanti in Italia, permette di pagare anche alcuni parcheggi nelle principali città, come Parigi e Barcellona.

Leggi anche:

Poche e semplici regole

Se le regole del Telepass in Italia sono conosciute, meglio invece studiare come attraversare i caselli automatici negli altri paesi:

  • Seguire le corsie contrassegnate dalle “T” o alla V
  • Procedere a velocità ridotta (30 km/h Francia e Spagna, 40 – 60 km/h in Portogallo)
  • Mantenere la distanza di sicurezza col mezzo che ci precede (4 metri in Francia)
  • Il Telepass Europeo vale solo con:
    • Motocicli con o senza sidecar
    • Autovetture con o senza rimorchio (senza ruote gemellate)
    • Furgoni (2 assi e 4 ruote)
    • Minibus (2 assi e 4 ruote)

Può capitare che in alcuni caselli non ci sia la corsia Telepass, in quel caso dovrete pagare alla vecchia maniera.

Telepass

Si paga solo se si usa

Detto questo, quanto costa il Telepass Europeo? Si pagano 6 euro per l’attivazione e poi 2,4 euro al mese, ma solo in caso di utilizzo, al quale naturalmente aggiungere i vari pagamenti al casello. Se quindi non viaggiate in Francia, Spagna e Portogallo non vi ritroverete alcun sovrapprezzo in fattura.

Come si fa

Per ottenere il Telepass Europeo ci sono 2 strade:

  • Se si è già clienti Telepass Family si può richiedere un secondo apparecchio sia online sia in uno dei Punti Blu
  • Se non si ha un contratto Telepass basta attivarne uno nuovo, scegliendo l’opzione Telepass Europeo.

Telepass Europeo, quanto costa, come funzione e dove è attivo