Fiat Tipo, la video prova del 1.6 diesel 120 CV

C’è il prezzo (giusto), c’è lo stile (tutto sommato piacevole) e c’è la sostanza, nel senso più fisico del termine. La Fiat Tipo è un’auto che non lascia indifferenti per tutte queste ragioni. Ma bisogna provarla per rendersene conto e non farsi traviare da facili luoghi comuni.


Quando la vedi


Tanto per cominciare, quando la vedi la prima volta ti chiedi: “Che macchina è?”. Non siamo più abituati a vedere una Fiat che non sia una 500, nelle sue varie declinazioni di “taglia”. E poi non vediamo una Fiat berlina tre volumi dai tempi della Marea. Ciò che colpisce positivamente è l’equilibrio stilistico della Tipo. Anche se non vi piace il genere “auto col baule” perché demodé nell’era del crossover, è difficile criticare il lavoro del Centro Stile che è riuscito ad imprimere un bel carattere al modello. Soprattutto davanti, nel frontale, con quella calandra ad effetto tridimensionale. Il posteriore è necessariamente più convenzionale, ma ha comunque un suo "perché" grazie alla forma originale dei fari.


Ti conquista con lo spazio


L’abitacolo ha un'impostazione che bada al sodo. Lo si capisce guardando le plastiche che sono in buona parte rigide e hanno un trattamento lucido lontano dalla ricercatezza che caratterizza altri modelli. E poi ci sono gli equipaggianti che nel video ho definit...