Prezzo scontato per la berlina del Biscione in leasing, con rottamazione o permuta di un usato

Estate rovente in tema di promozioni. Chi ha un usato può ottenere uno sconto sull’Alfa Romeo Giulia: è un’offerta della Casa italiana che vale sino a fine giugno 2018. La macchina di seconda mano va “data dentro” per la rottamazione o per la permuta: nel secondo caso, dal prezzo scontato andrà detratto anche il valore dell’usato. Si tratta di un leasing con la formula dell’anticipo, dei canoni mensili e dell’eventuale riscatto. La proposta vale anche per i privati senza IVA e i prezzi in basso includono l’IVA.

Vantaggi

L'Alfa Romeo Giulia Sport Edition 2.2 Turbo Diesel da 180 CV (oppure della 2.0 Turbo Benzina da 200 CV) in promozione ha un prezzo di 40.400 euro. A fronte di permuta e solo per vetture in pronta consegna (la vettura deve essere di proprietà dell'intestatario da almeno 3 mesi). Vediamo un esempio di "Alfa-Lease" di FCA Bank, di cui serve l’approvazione. Anticipo ragionevole di 12.810 euro, 35 canoni mensili di 289,62 euro. Il cliente guida l’auto senza esserne proprietario. Dopo 3 anni, se versa il riscatto di 21.642,8 euro, ne diventa titolare. Altrimenti, restituisce la vettura. Sono inclusi il servizio marchiatura da 200 euro e la Polizza Pneumatici Plus da 85,12 euro. La percorrenza ammessa è di 70.000 km, mentre la penalità per chi sfora è di 0,05 euro al km. Il sito della Casa è preciso e trasparente: fornisce quelle due informazioni chiave per dare al cliente il quadro della situazione. Inoltre, fornisce i prezzi con IVA, così da rendere immediata la lettura della proposta a beneficio dei privati. A spanne, fra anticipo e quote mensili, si arriva a metà del valore dell’auto: ecco perché (stando a una nostra interpretazione) il sito della Casa parla di “50% di vantaggio cliente”.

Svantaggi

Con la promozione dell’Alfa Romeo Giulia Sport Edition 2.2 Turbo Diesel da 180 CV (oppure della 2.0 Turbo Benzina da 200 CV), gli interessi sono di 3.053,56 euro, su un importo del credito di 27.875,12 euro: il totale dovuto è di 31.794,14 euro. Per un TAN del 4,99% e un TAEG del 6,48% non eccezionali. Vale inoltre la pena ricordare che il valore del riscatto è tale se, dopo 3 anni, le condizioni del modello sono quelle indicate nel contratto: il cliente ne saprà di più in concessionaria. Infine, la quota mensile di 290 euro evidenziata a grandi caratteri sul sito della Casa è vera, ma solo le note indicano che serve l’anticipo (una “abitudine” di tutti i Costruttori). 

Leggi anche:

Alfa Romeo Giulia e Stelvio Nero Edizione