Tessuto o pelle? Quali sono i pregi e quali i difetti? E se ci fosse una terza via? Ve lo spiega Andrea

Pelle o tessuto? E' forse questa la domanda del secolo per gli amanti delle auto usate? Sicuramente è un discorso che aprirà grandi dibattiti tra gli appassionati. Ed allora che dritte può darci questa volta Andrea? Sicuramente qualche dato oggettivo su cui partire e rifletterci su.

Pelle o tessuto: quali pregi?

I sedili in pelle hanno un elenco di pregi praticamente esagerato. Certo è che hanno anche dei difetti da non sottovalutare. Anzi, secondo Andrea "annullano totalmente l'elenco dei pregi". Sicuramente la pelle è più resistente, e dura più negli anni. E poi è più bella. L'auto è più elegante, lussuosa. E poi, è anche un pochino più igienico. Allo stesso modo un interno in tessuto riserva diversi pregi, a cominciare dall'escursione termica. Immaginate un tessuto in estate. E poi è più economico chiaramente.

Si, ma anche i difetti...

Difetti? Per il tessuto è evidente: sicuramente il logorio o la resistenza. Per la pelle? Il primo è il prezzo. Un interno in pelle costa sempre di più ovviamente. Il difetto però più grande è un altro. Quale? Beh, non vi resta che ascoltare le dritte di Andrea di questa settimana.


Leggi anche: