La hypercar francese verrà svelata ufficialmente il 24 agosto. Altri quattro video-teaser ci fanno compagnia nell'attesa

Come ogni lancio di hypercar che si rispetti, anche quello della Bugatti Divo, in programma per il prossimo 24 agosto, sta creando attorno a sé una certa quantità di attesa. Sapientemente, la Casa in blu ha attuato una strategia di comunicazione che comprende alcuni video-teaser in loop sulla pagina Facebook ufficiale. Un percorso a tappe che, se non rivela nulla di nuovo sulla Divo, ci consente comunque di fare un punto in attesa del reveal ufficiale. 

Pillole di saggezza

In ogni video, una figura apicale del progetto rivela qualche dettaglio: Stephan Winkelmann, il Presidente, afferma che la Divo è leggera e agile, Pierre Rommelfanger, Project Leader, ci ricorda che l'auto riesce a sviluppare molta G-Force e Downforce mentre Frank Heyl, Design esterni racconta che questa hypercar si rifà al DNA stilistico del marchio, pur con un “linguaggio stilistico completamente nuovo”. Infine, Achim Anscheidt, Direttore del Design, pone l'accento sull'origine del nome Divo, il cognome di uno storico pilota Bugatti che vinse la Targa Florio nei primi anni Venti.

Leggi anche:

C'è record e record

Il minimo, si potrebbe pensare, per un'auto che costerà la bellezza di 5 milioni di euro, personalizzazioni escluse, e verrà prodotta in soli 40 esemplari. Mossa con tutta probabilità da un motore derivato dal W16 quadriturbo della Chiron – che ha fatto segnare il record sullo 0-400-0 km/h – la Bugatti Divo potrebbe però avere nel mirino ben altri risultati. Considerando che questa hypercar punta molto su agilità, downforce e coinvolgimento alla guida, non è peregrino pensare che si voglia tentare un altro record, quello sul giro al Nürburgring. Per ora, comunque, si tratta solo di congetture: il 24 agosto ne sapremo di più.

 
 
 
 

Bugatti Divo, i nuovi teaser