Da New York a Mantova, due raduni che hanno celebrato l'”art de vivre” della Deux Chevaux

Ha appena compiuto 70 anni, anche se a guardarla non si direbbe: si tratta della Citroen 2 CV, un mezzo che ha contribuito non solo a scrivere la storia del Double Chevron, ma anche a motorizzare intere generazioni (prima di contadini, poi di giovani hippy/ribelli). Per festeggiare, gli appassionati di tutto il mondo stanno organizzando un numerose celebrazioni.

New York e... Mantova

L'ultima, in ordine di tempo, è lo – straordinario, è il caso di dirlo – raduno a New York: una cinquantina di 2 CV (undici provenienti dal Québec) hanno sfilato per le strade di Manhattan, per poi parcheggiarsi ai lati di Central Park. Da lì in poi, è stato uno scorrere di champagne, vini e piatti tipici francesi. Gli stessi divertissement che hanno potuto apprezzare le quasi 1.000 persone che hanno animato il primo raduno nazionale dedicato alla 2 CV, che si è svolto a Gonzaga (Mantova) all’inizio di luglio con la partecipazione di ben 305 esemplari.

Leggi anche:

Ottima riuscita

Circondati non solo da musica dal vivo, un mercatino con pezzi di ricambio, libri e artigianato, ma anche dalla gara delle 2CV Cross, dalle tende di chi ha voluto dormire sotto le stelle, da modelli perfettamente conservati ad altri super-personalizzati, i partecipanti hanno animato un evento da ripetere. Che, proprio per la sua ottima riuscita, diventerà un appuntamento fisso ogni anno.