Opel Grandland X Ultimate, eleganza fatta SUV

Che la richiesta di SUV sia in crescita esponenziale in tutta Europa e in particolare in Italia non è di certo una novità (27% nel 2017), così come che gli acquirenti siano orientati sempre verso i modelli più alti in gamma. Per venire incontro alle esigenze di questa fascia di mercato, Opel fa crescere l’offerta di Grandland X introducendo la nuova motorizzazione 2.0 da 177 CV, il cambio automatico AT8 e il livello di equipaggiamento Ultimate. Praticamente un full optional, a partire da 32.400 euro.

Com’è

Esteticamente la versione Ultimate si differenzia dagli altri livelli di equipaggiamento di Grandland X per i cerchi in lega da 19’’ con un design dedicato e il tetto bicolore. Per quanto riguarda le dotazioni siamo di fronte praticamente a una full optional con la maggior parte delle funzionalità più hi tech di serie - oltre naturalmente agli altri ADAS come l’adaptive cruise control e l’assistete di corsia -, tra queste: l’avviso pre-collisione (Forward Collision Alert) con frenata autonoma di emergenza e rilevamento pedoni, fari anteriori AFL a LED e l’assistenza automatica al parcheggio (Advanced Park Assist) con telecamera a 360°. All’interno troviamo i sedili ergonomici premium con rivestimento in pelle certificati AGR per guidatore e passeggero anteriore e i sedili anteriori e posteriori laterali riscaldabili. Passando all’infotainment, sempre di serie il Navi 5.0 IntelliLink con schermo touch a colori grande fino a 8’’compatibile con Apple CarPlay e Android Auto; ca...