E’ la crossover più efficiente in classifica, ricaricabile e capace di fare 60 km in elettrico

Trovare auto che “escono dal coro” diventando soliste nel campo dei bassi consumi è uno degli obiettivi della mia prova consumi reali Roma-Forlì, ma quando accade è sempre un evento. Questa volta a fare l’acuto e a fissare un nuovo limite di efficienza è la Kia Niro plug-in (qui la prova su strada), crossover compatta ibrida e ricaricabile che nel percorso di 360 km fra la Capitale e la Romagna mette a segno un’incredibile media di 3,30 l/100 km che equivale a più di 30 chilometri con un litro di benzina. Anche la spesa è contenuta in appena 20,63 euro, cifra data dalla somma di 18,76 euro per la benzina e 1,87 euro per riempire di elettricità la batteria da 8,9 kWh (0,21 euro/kWh - fonte Eurostat). Per inquadrare meglio la grande impresa di Kia Niro PHEV posso dire che si posiziona al quinto posto assoluto nella classifica consumi reali ed è la migliore tra le crossover.

Perfetta per il percorso casa-lavoro in elettrico

Prima di fare i confronti con le poche rivali presenti sul mercato vorrei però concentrarmi sulle percorrenze in modalità elettrica EV della Kia Niro plug-in hybrid, un dato che può interessare i potenziali clienti che vorranno utilizzarla nel percorso casa-lavoro a zero emissioni. Solo i pendolari “estremi”, quelli che lavorano molto lontano da casa, possono essere delusi da un’autonomia elettrica che nell’uso misto urbano-extraurbano si attesta attorno ai 50 km (come nella mia uscita da Roma) e che nel traffico più caotico di Roma scende a circa 40 km. Guidando con stile da economy run sono arrivato a toccare i 60 km, mentre in autostrada è facile stare sotto i 30 km.

Numero uno tra le crossover

Il parallelo più facile da fare per la Kia Niro plug-in è quello con la Niro hybrid, quella non ricaricabile che nella classifica Roma-Forlì è presente con una media di 4,83 l/100 km (20,7 km/l) e una spesa attualizzata di 27,6 euro; il vantaggio di quella alla spina è evidente. La Niro PHEV non può battere la berlina Hyundai Ioniq plug-in, capace con la stessa meccanica di consumare 2,9 l/100 km (34,48 km/l) e neppure l’imprendibile Toyota Prius Plug-in (2,50 l/100 km - 40 km/l). Fra le crossover la coreana è invece trionfatrice, davanti a Citroen C4 Cactus BlueHDi (3,34 l/100 km - 29,94 km/l), al limite della categoria e a Peugeot 2008 BlueHDi 120 e Renault Scenic Hybrid Assist a pari merito a quota 3,60 l/100 km (27,78 km/l).

39.300 euro per il top dell'efficienza

Ben fatta in ogni dettaglio, con 141 CV e cambio automatico a doppia frizione, ottimamente equipaggiata e capace di far viaggiare comodamente per lunghe distanze con una capacità di carico notevole, la Kia Niro plug-in della prova dotata di vernice bianca perlata e Premium Pack arriva a costare 39.300 euro, promozioni escluse. Nelle varie prove a batteria scarica, quando cioè non si hanno a disposizione colonnine pubbliche di ricarica o un garage con presa di corrente, ho registrato i seguenti consumi: 4,0 l/100 km (25 km/l) nell’uso misto urbano/extraurbano, di livello assoluto, 5,0 l/100 km (20 km/l) nel traffico di Roma e la bellezza di 5,7 l/100 km (17,5 km/l) a velocità autostradale. Notevole anche il risultato nell’economy run senza carica residua, un’eccezionale media di 2,5 l/100 km (40 km/l). A titolo di curiosità segnalo anche che in condizioni ideali e dopo una buona discesa l’autonomia EV indicata di 0 km (quattro piccole tacche di batteria) mi ha permesso di percorrere ancora 11 km in modalità elettrica.

Dati

Vettura: Kia Niro 1.6 GDI PHEV Premium Pack
Listino base: 36.700 euro
Data prova: 01/06/2018
Meteo: Sereno, 30°
Prezzo carburante: 1,579 euro/l (Benzina) - 0,21 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 1.117
Km totali all'inizio del test: 5.828
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Pirelli Winter Sottozero 3 M+S - 205/60 R16 96H XL (Etichetta UE: C, B, 72 dB)

Consumi

Media "reale": 3,30 l/100 km (30,30 km/l)
Computer di bordo: 3,30 l/100 km
Alla pompa: 3,30 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 20,63 euro (18,76 euro benzina + 1,87 euro elettricità)
Spesa mensile: 41,69 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 384 km
Quanto fa con un pieno: 1.303 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Leggi anche:

Kia Niro plug-in