Su OmniAuto.it Risponde in diretta alle 18.00 su Facebook, parliamo dell'iniziativa di Alex Zanardi, ma non solo...

Il telefono cellulare, lo smartphone, elemento della vita di tutti i giorni ed anche di più. Un concentrato completo di informazioni, svago, lavoro, utilità racchiuso in un oggetto in grado di essere riposto nella tasca dei propri pantaloni. Inutile girarci troppo intorno, lo smartphone è il simbolo di una nuova rivoluzione informatica in cui l'accessibilità ad un mondo virtuale si fonde e si relaziona praticamente alla perfezione con quello reale. Già, ma come per ogni strumento, vi è un utilizzo buono ed uno decisamente meno buono. Lo smartphone, tramite qualche app, ci permette di connetterci con il mondo, di visionare un'informazione che ci serviva proprio in quel momento, ma ci indica anche la strada. Talmente di uso comune che talvolta, siamo noi esseri umani a farne un uso...sbagliato.

L'iniziativa di Zanardi

Già perchè purtroppo lo smartphone è una causa piuttosto frequente di distrazione alla guida. Ci sentiamo più tranquilli all'interno di auto sempre più sicure, salvo poi causare incidenti proprio per questo nostro eccesso di confidenza. Fino al 2016 abbiamo assistito ad una parabola discendente degli incidenti mortali, ma nel 2017 il trend si è invertito, facendo registrare un aumento del 7% rispetto all'anno precedente. Ecco, si tratta di una pratica sbagliatissima e superficiale che tutti, ammettiamolo, abbiamo più o meno effettuato almeno una volta. Per questo un campione come Alex Zanardi ha proposto il lancio di una campagna chiamata #CoverYourPhone. Tutto nasce da un tweet del pilota: "Viaggiamo circondati da “guidatori” con gli occhi sul telefono! Scusate, non sono un santo, ma vorrei fare la mia parte nel passare parola…”. BMW ha colto l’occasione per dare vita all’iniziativa che vuole sensibilizzare le coscienze sul tema.

Diretta ore 18:00

Ecco: di questo ma anche delle novità della settimana dell'auto provenienti da New York, come il nuovo Toyota RAV4 o la Nuova Maserati Levante Trofeo parleremo nel nostro consueto spazio di OmniAuto.it Risponde. In studio per voi Andrea, Lorenzo e Francesco in diretta Facebook dove potrete scrivere tutte le domande che vorrete. E se vi perdete la Diretta, nessun problema: dopo poche ore il video sarà presente sul nostro canale Youtube.