Come scaricare le tariffe assicurative online per pagare meno

È il momento perfetto per ottenere sconti sulla Rc auto. Infatti, dal 2012 al 2017, il prezzo della Rc auto è diminuito del 27% e si può sfruttare il trend al ribasso. In che modo? La via classica (per chi ama la trattativa viso a viso) è quella di recarsi dal proprio assicuratore in cerca di riduzioni tariffarie; o di far visita a più agenzie per ottenere preventivi più bassi. Volendo, ci sono i singoli siti di ogni specifica compagnia da cui scaricare il preventivo. Si tratta ovviamente di una strada percorribile tanto più si è virtuosi: meno incidenti e meno penalizzante la classe di merito nel sistema bonus malus, più le probabilità di strappare sconti. Magari sfruttando la Legge Bersani, appena aggiornata, che consente di ereditare la classe. Ma ci sono anche i preventivatori online: ecco di che si tratta.

Tre aspetti da conoscere

#1. Preventivatore Ivass. Esiste un preventivatore “ufficiale”, dell’Ivass (l’Istituto di vigilanza sulle compagnie): lo trovate sul sito tuopreventivatore.it. TuOpreventivatOre, così si chiama, è lo strumento per confrontare (in base alla loro convenienza economica) i preventivi Rc auto delle imprese presenti sul mercato. Il servizio è gratuito e anonimo: per attivarlo l'utente deve rispondere a un questionario, ma non occorre che dichiari le sue generalità; basta fornire un indirizzo e-mail valido dove ricevere i preventivi. Col limite, però, che il Pdf ricevuto non contenga i preventivi di tutte le compagnie operanti nel settore Rc auto. Inoltre, c’è scarsa possibilità di personalizzare la tariffa, senza considerare che non si possono agganciare polizze accessorie, come la Furto e incendio. Per firmare il contratto Rca, occorre mettersi in contatto con la compagnia scelta.

#2. Preventivatori di intermediari privati. Sul web, esiste una miriade di preventivatori di broker. Che rilasciano preventivi Rc auto di un certo numero di compagnie, con la tariffa personalizzata e con la possibilità di aggiungere le polizze accessorie, anche queste al ribasso. Basta inserire pochi dati e il gioco è fatto. Pur con qualche limite, come il numero non allargato di compagnie prese in considerazione dal preventivatore del broker. Una volta ottenuti i preventivi, il contratto Rca lo si può finalizzare subito: in genere si paga con carta di credito o in altro modo.

#3. Confronti difficili. Una volta ottenuti i preventivi, occhio al confronto: spesso è impossibile, perché ogni compagnia offre condizioni diverse. La disomogeneità riguarda in particolare il tipo di guida: se libera, chiunque può porsi al volante. Se Guida esclusiva, solo un automobilista può guidare quella vettura in cambio di uno sconto: tuttavia, se un altro guidatore causa un incidente, il titolare della polizza subirà la rivalsa totale (dovrà pagare tutti i danni) o parziale (una sorta di franchigia, che spesso è di 5.000 euro. Analogamente, con la Guida esperta, solo gli over 23 o chi ha la patente da minimo 5 anni può guidare: in caso di sinistro dovuto a un altro conducente, via alla rivalsa.

Il preventivatore Ivass del futuro

C’è comunque una novità in arrivo: il preventivatore Ivass rivisto da cima a fondo. Che consentirà di personalizzare la polizza e di aggiungere (oltre a guide vincolate) la sospensione della garanzia, la rateizzazione del premio, la limitazione a esclusioni e rivalse, nonché l’aumento massimali minimi (per avere una copertura maggiore) e la scatola nera.