Rinforzata con fibra di carbonio e alluminio, aveva solo una missione: pesare poco

Provate per un attimo a coprire l’elica e il doppio rene sul cofano. Esatto, la Z29, la Concept Dimenticata di questa settimana, ha poco a che vedere con le BMW di adesso ma anche con quelle di quegli anni, cioè i modelli dei primi anni 2000. Stilisticamente parlando, s’intende, perché per quanto riguarda sviluppo tecnico e del piacere di guida, è stata una delle creature più ricercate del nuovo Millennio.

Travasi dalla F1

Di concept arditi, BMW, ne ha fatti tanti negli anni. Questa Z29 non è uno di quelli, anzi è piuttosto "convenzionale". Quando si tratta di prototipi, però, questo spesso vuol dire anche “importante”. Lo studio effettuato sulla Z29, infatti, è stato molto utile per la realizzazione dei modelli futuri, a cominciare dal lavoro svolto sulla struttura per minimizzare il peso. I tecnici infatti hanno sfruttato le competenze accumulate in Formula 1 utilizzando la plastica rinforzata con la fibra di carbonio per la cellula abitativa. L'idea principale alla base della Z29 era proprio quella di togliere il maggior peso possibile per aumentare le prestazioni. L'alluminio è stato utilizzato per le sospensioni anteriori a doppio braccio oscillante è stato usato l’alluminio, così come per l'asse posteriore.

Leggi anche:

Pensata per andare forte

Tutti gli aspetti sono stati considerati per raggiungere l’obiettivo “dieta dimagrante”: il sistema di aerazione interna, con specifiche prese d’aria, è stato progettato come elemento strutturale sul quale è stato montato il quadro strumenti: solo questo ha consentito di risparmiare circa 26 kg. Alla fine della fase di sviluppo, la Z29 pesava solo 1.160 kg, significativamente più leggera della M3 CSL che sarebbe arrivata due anni dopo con un peso a vuoto di 1.385 kg con lo stesso motore, cioè il sei cilindri in linea da 3,2 litri con 338 CV e 365 Nm. Il pacchetto lo completavano il cambio sequenziale a sei marce e la trazione posteriore. La somma di tutti questi numeri? Una velocità massima di 270 km/h e uno 0-100 km/h coperto in soli 4,4”.

Fotogallery: BMW Z29