Quando lo spazio in auto scarseggia è utile sistemare qualcosa sul tetto, ma sempre con la massima sicurezza

Le ferie sono finalmente arrivate, i bagagli sono riempiti e inizia il complicatissimo tetris per far entrare tutto in auto. Ci sono però casi in cui, anche se di cognome si fa Houdini, la fisica rende impossibile la compenetrazione dei corpi e non tutto entra in bagagliaio o abitacolo. In nostro aiuto arrivano le barre sul tetto, dove sistemare o box portatutto, biciclette e sci. Ma come scegliere le barre più adatte alla nostra auto?

1. Scegliere solo prodotti certificati

Barre portatutto, quando e come montarle

Prima di tutto bisogna optare sempre e solamente per prodotti certificati e omologati, che non alterino la stabilità della nostra auto, per garantire la sicurezza per noi e per gli altri automobilisti. Se ciò che trasportiamo sul tetto non è assicurato al meglio infatti potrebbe sganciarsi, con evidenti pericoli per tutti.

2. A ogni auto le proprie barre portatutto

Barre portatutto, quando e come montarle

Non esistono barre portatutto universali: ogni modello deve montare barre che rispettino il codice della strada. È richiesta quindi la massima precisione quando le acquistate e il negoziante potrebbe chiedervi numero di targa e telaio: teneteli quindi a portata di mano in fase di acquisto. Inoltre se la vostra auto è provvista di barre longitudinali sul tetto bisognerà scegliere kit di fissaggio appositi, mentre se ne è sprovvista si dovranno fissare o agli ancoraggi ai punti di fissaggio previsti dal costruttore oppure all’interno della portiera, sempre utilizzando strumenti dedicati e specifici per il vostro modello.

3. Quali barre scegliere: acciaio o alluminio?

Barre portatutto, quando e come montarle

Le barre portatutto possono essere o in acciaio o in alluminio. Le prime pesano di più e permettono quindi di caricare meno oggetti sul tetto, ma garantiscono un’alta resistenza, mentre le seconde hanno un peso ridotto e forme più aerodinamiche.

4. Come disporre il carico

Barre portatutto, quando e come montarle

In media il limite di carico per gli oggetti sistemati sul tetto è di circa 75 kg, barre comprese. Quando si caricano bisogna prima di tutto sistemarli in maniera sicura e in modo che non vadano a influire negativamente sulla stabilità dell’auto. Per non sbagliare è sempre meglio consultare le istruzioni che trovate allegate alle barre. Ricordate poi di mettere sempre gli oggetti più pesanti nel bagagliaio e di adeguare il vostro stile di guida, aumentare la prudenza e, nel caso in cui dobbiate viaggiare in traghetto, segnalare la presenza di bagagli sul tetto.

Tempo, costi, accessori consigliati

Barre portatutto, quando e come montarle

Sistemare le barre portatutto sul tetto della nostra auto è un'operazione che può salvarci in caso di bagagli extra, ma richiede molta cura e attenzione per evitare di viaggiare con carico non assicurato alla perfezione. La difficoltà è alta ed  meglio quindi affidarsi a dei professionisti, come i nostri partner di Norauto. Loro vi sapranno consigliare il prodotto più adatto alla vostra auto e in un'oretta o poco più eseguiranno il lavoro, con un prezzo di partenza di circa 40 euro per le barre, cui aggiungere circa 75 euro per il box da tetto, 12 per il portabici e 8 per il portasci.

Leggi anche:

Barre portatutto sul tetto, la scelta e il montaggio