Servono a intrattenere, a comunicare o a districarsi fra strade conosciute e non, distraendo il meno possibile chi guida

Tempo di vacanze e di viaggi in auto, con la maggior parte degli italiani che non nasconde la preferenza per i mezzi privati, vista la paura del coronavirus. E chiunque guidi un’auto moderna, compatibile con Apple CarPlay, sa di poter contare anche sul supporto di un sistema che semplifica la vita di chi guida.

Ma quali app sono quelle più comoda da utilizzare? Ecco la lista di app compatibili con Apple CarPlay, utili per viaggiare ma anche per gli spostamenti di tutti i giorni. Dalle applicazioni per navigare e comunicare a quelle per musica ed  intrattenimento, ecco le imperdibili da avere in auto a portata di mano.

Per navigare

È Mappe l’app di default eletta da Apple per farsi guidare fra strade note o meno note, in viaggio o nei tragitti di tutti i giorni. Ma non è la sola, perché le alternative compatibili con CarPlay non mancano, persino della diretta concorrenza.

La più celebre è Google Maps di casa Mountain View, applicazione di navigazione che, assieme a nomi illustri come Waze e TomTom GO Navigation, compone un terzetto di primo piano, appagante anche per i più esigenti e avidi di opzioni extra.

Musica e intrattenimento

Lato musicale, ce n’è per tutti i gusti. E non parliamo di abbondanza di brani, playlist o generi musicali, ma di app compatibili col sistema di Cupertino. Apple CarPlay, come d’altronde la controparte di casa Google (qui le app compatibili con Android Auto), offre pieno supporto ai servizi di streaming più usati e alle relative applicazioni.

Oltre ad Apple Music, l’utente può contare sulla compatibilità con Spotify, Amazon Music, YouTube Music, Google Play Music, Tidal e Deezer.

Non manca nemmeno il supporto a riproduttori musicali come VOX, ad app per l’ascolto di canali radio o per i podcast e gli audiolibri come Audible, Overcast, Audiobooks e le app proprietarie Podcast e Audiolibri.

Per comunicare

Concludono questa rassegna le applicazioni compatibili con Apple CarPlay per comunicare in auto, con l’aiuto dell’assistente vocale Siri e dello schermo dei sistemi di infotainment, con le relative soluzioni studiate per distrarre il meno possibile chi guida.

Per questo ci sono gli applicativi di casa Cupertino integrati in modo nativo come Telefono e Messaggi (oltre a Calendario, per rimanere aggiornati sugli impegni della giornata), e alcuni extra di terze parti: applicazioni immancabili come WhatsApp e Telegram, completamente integrate nel sistema.