Timori e limitazioni legati alla pandemia sembrano aver aumentato in modo quasi esponenziale, in questi ultimi due anni, l'attenzione verso le vacanze fai da te. Statistiche e indagini rivelano, infatti, che anche in questo 2021 quasi il 50% degli italiani ha scelto di non uscire dai confini nazionali e le piattaforme online dedicate al noleggio di camper e caravan registrano boom di contatti e prenotazioni.

In realtà, però, il fenomeno era già in forte crescita prima dell'emergenza Covid: lo dimostrano la nascita e il successo di nuove formule e soluzioni come lo sharing e l'agricampeggio (di cui parliamo in fondo all'articolo), che hanno visto nascere siti e applicazioni dedicate.

Insomma, anche agli italiani l'idea del viaggio in camper piace sempre di più e mai come quest'anno nuovi utenti si sono avvicinati a questa attività.

I costi per viaggiare in camper

Ma quanto costa una vacanza in camper? Le tariffe variano a seconda del tipo e della "capacità abitativa" del mezzo scelto, con un'offerta che spazia dai più semplici furgoni camperizzati fino agli imponenti motorhome, ma anche della zona in cui si effettua il noleggio.

Di seguito abbiamo riassunto i prezzi medi richiesti per un weekend oppure una settimana di noleggio prendendo a riferimento tre categorie di mezzi in base alla capacità, ovvero 2 posti, 4 posti e oltre 4 posti, e confrontando le richieste di alcuni grandi noleggiatori di nord, centro e sud Italia, per ottenere una forbice indicativa.

Non sempre gli stessi parametri

Va sottolineato che non tutti classificano i camper allo stesso modo, ovvero in base ai posti, ma a volte i tariffari sono organizzati per tipologia di mezzi ossia furgoni camperizzati e camper profilati o mansardati, con diverse soluzioni abitative.

Inoltre, buona parte delle società prese in esame partono direttamente con mezzi di categoria medio-alta, da 4 posti in su, e tutti sono completi di bagno.

Vacanze in camper

I prezzi sono suddivisi tra bassa, media e alta stagione, ma bisogna considerare anche che il costo finale può essere influenzato da differenti regole sulla prenotazione, la caparra e l'eventuale disdetta, non identiche per tutti. Circa i periodi, si intendono solitamente: 

  • Bassa stagione: da gennaio a maggio e da metà ottobre a inizio dicembre
  • Media stagione: da giugno a luglio e da settembre a metà ottobre
  • Alta stagione: comprende solitamente l'intero mese di agosto, ma qualcuno la estende dall'ultima settimana di luglio alla prima di settembre. Inoltre, anche il periodo delle festività natalizie è considerato in molti casi Alta Stagione Invernale

In Alta Stagione moltissimi noleggiatori non accettano prenotazioni per periodi inferiori ai 15 giorni e solo per i weekend. La maggior parte delle offerte comprende poi anche un limite di chilometraggio, di solito fissato in 100-150 km al giorno o 500 a settimana, oppure tariffe differenziate con o senza limitazioni di percorrenza.

Questa condizione è standard per i weekend, ma con tolleranze che vanno dai 300 ai 600 km o più secondo la zona. In generale, i sovrapprezzi per chi supera il limite si aggirano sui 20-30 centesimi a km.

Vacanze in camper
Vacanze in camper

Noleggiare un camper - Tariffe medie - Nord Italia

Può sembrare strano, ma è nelle regioni più lontane dal mare che si registra la maggior concentrazione di aziende dedite al noleggio di camper, in particolare in Lombardia e Veneto. L'offerta è ampia, ma spesso con le condizioni più limitanti per il chilometraggio.

Periodo Camper 2 posti Camper 4 posti Camper oltre i 4 posti
Weekend (ven pom-lun matt - da 300 a 600 km max)

BS 80-100 euro/giorno

MS 120-150 euro/giorno

BS - 100-130 euro/giorno

MS - 130-160 euro/giorno

BS - 140-170 euro/giorno

MS - 150-180 euro/giorno

Settimana (con 100-150 km giorno o senza limiti)

BS - 100-120 euro/giorno

MS - 120-140 euro/giorno 

AS - 130-160 euro/giorno

BS - 120-140 euro/giorno

MS - 130-150 euro/giorno

AS - 140-170 euro/giorno 

BS - 130-150 euro/giorno

MS - 140-170 euro/giorno

AS - 150-200 euro/giorno 

Noleggiare un camper - Tariffe medie - Cento Italia

Nelle regioni del centro si tende a far epoca distinzione tra il weekend e il noleggio settimanale, tanto che in molti casi le tariffe sono addirittura uniche o coincidenti, ma con il vincolo a un minimo di giorni per l'Alta Stagione.

Periodo Camper 2 posti Camper 4 posti Camper oltre i 4 posti
Weekend (ven pom-lun matt - da 300 a 600 km max)

BS 70-100 euro/giorno

MS 110-120 euro/giorno

BS - 80-130 euro/giorno

MS - 100-140 euro/giorno

BS - 100-140 euro/giorno

MS - 110-160 euro/giorno

Settimana (con 100-300 km giorno o senza limiti)

BS 80-90 euro/giorno

MS 110-120 euro/giorno

AS 130-140 euro/giorno

BS - 80-130 euro/giorno

MS - 100-140 euro/giorno

AS - 150-180 euro/giorno

BS - 100-140 euro/giorno

MS - 110-160 euro/giorno

AS - 160-190 euro/giorno

Noleggiare un camper - Tariffe medie - Sud Italia e Isole

Nelle regioni del sud le tariffe sono più competitive soprattutto per i periodi più lunghi (ma occhio alle assicurazioni, come per le auto possono essere più care o avere coperture minori) e c'è più tolleranza circa il chilometraggio, soprattutto in Sicilia e Sardegna dove si suppone che anche in un solo weekend si percorra più strada e, tolte le poche grandi città, si viaggia in quasi totale assenza di traffico. Curiosamente però, ci sono pochi mezzi con meno di 4 posti.

Periodo Camper 2 posti Camper 4 posti Camper oltre 4 posti
Weekend (ven pom-lun matt - da 300 a 800 km max)

BS - 90-130 euro/giorno

MS - 110-120 euro/giorno

BS - 100-130 euro/giorno

MS - 120-140 euro/giorno

BS - 150 euro/giorno

MS - 140 euro/giorno

Settimana (con 100-300 km giorno o senza limiti)

BS - 80-110 euro/giorno

MS - 100-120 euro/giorno

AS-120-140 euro/giorno

BS - 80-120 euro/giorno

MS - 100-130 euro/giorno

AS - 140-160 euro/giorno

BS - 80-130 euro/giorno

MS - 100-150 euro/giorno

AS - 120-180 euro/giorno

Il camper sharing

Fenomeno di grande attualità anche nel settore delle vacanze fai da te, lo sharing è esploso con la nascita di società private che hanno creato portali e siti in grado di mettere in comunicazione domanda e offerta.

Lo scopo è quello di permettere a proprietari interessati a cedere il loro mezzo nei periodi di scarso utilizzo, recuperando parte delle spese di possesso e mantenimento a utenti interessati al noleggio a condizioni più vantaggiose rispetto ai prezzi di mercato. Fornendo loro anche anche garanzie di base, piccoli servizi e modulistica di base.

Yescapa Campersharing

Quanto costa? L'offerta è sconfinata e comprende davvero offerte per tutte le tasche e le necessità, che possono arrivare a meno di metà del costo di un noleggio tradizionale, anche se occorre prestare molta attenzione alle condizioni dell'accordo. In Alta Stagione si possono noleggiare mezzi a 4 posti con circa 100 euro al giorno.

Un'alternativa che piace ai proprietari

Tra le più celebri possiamo citare in particolare Yescapa, Goobony e Indie Campers, ma il numero sta crescendo vertiginosamente. Ce ne sono poi alcuni come Motorhome Republic, ma anche alcune agenzie regionali, che offrono pacchetti completi con noleggio e itinerari da seguire includendo prenotazioni per visite, ristoranti ecc.

Vacanze in camper

Interessante poi l'iniziativa, anche questa recente, dell'agricampeggio che nasce con la collaborazione di aziende agricole e agriturismo. Offre la possibilità di vivere l'esperienza della vacanza "green" dormendo però sul proprio mezzo in apposite aree attrezzate in mezzo a vigne e frutteti.

Un'altra idea nata nel periodo Covid e che nel nostro Paese vanta un'app dedicata creata proprio nel 2020 e chiamata Agricamper Italia a cui hanno già aderito oltre 200 aziende.

Fotogallery: Vacanze in camper