Ford Edge, con il restyling lo stile diventa più europeo

La marcia dei SUV alla conquista del mercato italiano prosegue senza sosta e il 2018 si chiuderà con circa 700.000 pezzi venduti, sommando tutte le categorie. Di questi circa il 10% appartengono al segmento E, quello dei prodotti più grandi e della Ford Edge che siamo venuti a provare in Svezia. Arrivata nelle concessionarie nel 2016, è già pronta per il restyling che arriverà sul mercato tra gennaio e febbraio.

In questi quasi tre anni l'hanno scelta più di 34.000 automobilisti europei e oltre 4.000 italiani. L'obiettivo di questa versione aggiornata è di fare ancora meglio, aumentando le frecce al proprio arco a livello di dotazioni e sfoderando un design dal gusto più europeo e meno americano.

Com'è

Le modifiche estetiche sono concentrate nel frontale. Sono cambiati i gruppi ottici, il paraurti e la griglia del radiatore, mentre al posteriore c'è un nuovo paraurti, luci inedite e un trattamento diverso dell'area intorno alla targa. Se la nuova Edge vi piace più della vecchia giudicatelo voi, ma le sue forme sono state sicuramente ingentilite. Le dimensioni esterne non sono cambiate: a 4,83 metri di lunghezza corrispondono 2,85 metri di passo, 1,98 di larghezza e 1,73 di altezza.

È un'auto imponente, non c'è che dire, ma a bordo lo spazio non manca, a partire dai bagagli che hanno a disposizione almeno 600 litri. Per la posizione di guida, invece, si potrebbe desiderare un posizionamento più profondo della pedaliera, ma si tratta di dettagli. All'interno le novità sono più...