Jump to content

64fabius

Iscritti
  • Content Count

    65
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About 64fabius

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Provincia
    Roma
  • Auto Posseduta
    Toyota Land Cruiser UZJ 100
  • Età
    46-60

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Da tutto quello che è stato detto, mi sembra che di capire che l'impianto di raffreddamento/riscaldamento della tua auto ancora abbia bisogno di ulteriori cure. Personalmente effettuerei un lavaggio dell'intero impianto con un prodotto dedicato, anche senza ricorrere all'uso di pressione aggiuntiva se non quella fornita dalla sola acqua corrente. Così facendo avresti modo di ripulire l'intero impianto, rinnovarne il liquido antigelo ed essere sicuro che tutto circoli al meglio e magari approfittarne per sostituire, con l'occasione, anche il termostato. Per sostituire la centralina c'è sempre tempo....
  2. Il fatto che il problema sia comparso dopo che tu abbia effettuato la pulizia dell'impianto di raffreddamento, ci sta con l'eventualità che si sia smossa qualche morchia dal radiatore e che sia finita nel circuito del riduttore del gas. A proposito, i tubi di ingresso ed uscita del riduttore gpl che temperatura hanno quando l'impianto di raffreddamento ha raggiunto la temperatura d'esercizio?
  3. Sono appena tornato dall'officina presso la quale ho effettuato la sostituzione degli iniettori benzina, bobine e candele. Da quanto abbiamo verificato in un giro di prova con il mio amico meccanico, le problematiche inerenti la difficoltà di partenza a freddo così come a caldo, il minimo irregolare e qualche mancamento in accelerazione sembrano scomparse. Anzi. la rombosità del motore V8 sembra anche essere cambiata da prima, specialmente ai bassi regimi, dove è decisamente apprezzabile il classico borbottio di un otto cilindri benzina. Anche a GPL sembra confermarsi il deciso miglioramento apprezzato a benzina, pur non avendo fatto, per il momento, nessuna taratura: infatti, è mia intenzione andare a benzina per un pò e poi, eventualmente, tarare la centralina GPL. Con l'occasione allego anche la schermata odierna del diagnostico benzina dove i fuel trim sono decisamente migliorati da quanto erano prima dell'intervento: adesso i long fuel trim si aggirano su valori negativi di -1,60 / -3 rispetto ai -15 registrati in precedenza. Come dicevo, aspetterò un pò e poi ripeterò la prova del diagnostico sia a benzina che gpl per vedere se compaiano delle differenze sostanziali, tanto da richiedere un affinamento della taratura.
  4. Contaci! Non appena sarà possibile muoverci fra le regioni, ti avverto prima e poi ci vediamo.
  5. Sarebbe utile avere qualche immagine del vano motore e della centralina montata per capire se effettivamente delle due prese multipolari ce ne sia innestata solo una, ovvero quella più grande, mentre dell'altra, cioè la più piccola, non ci sia traccia.
  6. Salve, te lo dirò quando verrò dalle tue parti, anche perchè vorrei ringraziarti personalmente per i consigli che mi hai dato nei giorni scorsi. A presto
  7. Un pò disonesto?....Gli hai fatto un complimento! Non pubblico il suo nome in questa sede solo perchè non avrebbe possibilità di replica ma a Roma è uno fra i più quotati....
  8. Ecco qui allegato il particolare dello schema di cui dicevo. Il cablaggio a cui faccio riferimento è il "D" mentre quello riferito alla presa diagnosi è "E". Non vorrei che qualcuno abbia manomesso il tutto in fase di installazione.....Altrimenti, se avesse rispettato lo schema originale, avresti avuto tutto in ordine.
  9. @jaiss585 secondo lo schema Landi, la tua centralina in origine deve essere dotata di due connettori, uno è dedicato all'impianto gpl, ovvero agli iniettori, al riduttore e così via, ma l'altro serve per collegarsi al commutatore gpl/benzina in abitacolo nonchè alla piccola presa diagnosi che stai cercando ma da quanto ho capito, ancora non ne sei venuto a capo. Tuttavia mi sembra che dalla prima foto che tu hai allegato, si vede un connettore coperto da un tappo. Ebbene è proprio quello il connettore incriminato, cioè è lì che si sarebbe dovuto collegare una parte del cablaggio del tuo impianto, compreso quello per la presa diagnosi. Non vorrei che nel tempo abbiano fatto qualche strana modifica rispetto allo schema originale, tanto da escludere anche i fili della piccola presa diagnosi che vai cercando.
  10. Presto detto: il problema era che la multivalvola apparentemente sembrava nuova. Ovvero dall'esterno non presentava dei segni di usura tali da presupporre che fosse, invece, usata come poi si è rivelata. La sostituzione di cui ti ho parlato, è stata dettata dal fatto che nel mio impianto i tubi gpl di entrata ed uscita che attestano sulla multivalvola, hanno entrambi il diametro di 8 mm, anzichè 6 quello di ingresso e 8 quello di uscita. L'installatore, al momento della sostituzione della bombola, non potendo recuperare quella installata sul vecchio serbatoio toroidale, ha pensato bene di riciclare quello che aveva sotto mano, cioè una multivalvola standard per serbatoio cilindrico che poi ha adattato alle mie tubazioni, utilizzando un adattatore che consentisse di inserire nella valvola standard anche il tubo di uscita gpl da 8mm di diametro. Il perchè abbia recuperato una valvola usata standard, ritengo che sia stato da attribuirsi alla disponibilità del momento. Infatti, una valvola extra per un piccolo serbatoio cilindrico da 200/30° era da ordinarsi e siccome il lavoro doveva chiuderlo comunque, non ha esitato a fare quello che ha fatto. Risultato: non mi vedrà mai più. Magra consolazione ma ampia soddisfazione per aver risolto successivamente il problema grazie al mio amico meccanico!
  11. Si, infatti ho fatto installare un piccolo serbatoio cilindrico interno al posto di un toroidale esterno. I tubi del gas sono stati utilizzati quelli preesistenti perché sufficientemente lunghi, mentre come dicevo, la multivalvola è stata messa anziché nuova, una usata. Ne ho certezza perché l'ho sostituita io personalmente e quando l'ho estratta dal nuovo serbatoio cilindrico, aveva non solo il galleggiante bloccato ( motivo della sostituzione) ma anche il filtro gas rotto. Oltretutto non era neppure una extra, idonea per un motore di 4700cc con entrambi i tubi Gpl da 8 mm di diametro, ma una standard.
  12. Visto che ci siamo, vi dico che a me per sostituire ed omologare la bombola toroidale nel sottoscocca in una cilindrica nel bagagliaio mi hanno chiesto ben 700 euro e poi ho scoperto che la multivalvola che mi avevano montato era pure usata e per di più danneggiata......
  13. Come dicevo, non ho possibilità di resettare i parametri della ECU benzina ed anche se fossi nelle condizioni di farlo, francamente non procederei. Se non fosse altro perchè non solo non ho modo di salvare l'attuale configurazione della ECU benzina e poi perchè dubito che una centralina, come quella installata sul mio Land Cruiser del 1998, abbia proprietà autoadattative come quelle di più recente costruzione. Tutta al più, potrei scollegare la batteria, attendere qualche minuto e poi ri-collegarla. Al tempo, era una manovra che veniva utilizzata per eseguire una sorta di reset dell'elettronica di bordo senza provocare perdite di dati pre-caricati. Al momento sono in attesa dei ricambi di bobine e candele, montate le quali, andrò a vedere se e quanto i fuel trim si siano modificati e per ultimo procederò ad un'autocalibrazione avanzata come indicato sul manuale del software BiGas.
  14. Ti ringrazio per l'interessante disamina dei fuel trim, in particolare del negativo. Fermo restando che non ho mai riscontrato errori in memoria, fra tutti i componenti che hai nominati, ormai non mi è rimasto che sostituire le bobine + candele. Solo dopo potrò di nuovo verificare se la percentuale dei Long fuel trim si sia modificata. Come dovere di cronaca voglio raccontarti un particolare: recentemente, a causa di un'insistente puzza di benzina incombusta dallo scarico, ho sostituito gli iniettori, le sonde lambda ed entrambi i catalizzatori. Ebbene quando il mio amico meccanico è andato ad aprirli per vedere come fossero ridotti, non ha trovato nulla: praticamente due tubi vuoti. Eppure, come ti dicevo, non c'è mai stata traccia di errori in memoria nè spie motore accese......Rimangono i fuel trim negativi che però diminuiscono sensibilmente solo in una delle 2 bancate quando provo ad accelerare intorno ai 2500 rpm, per poi tornare entrambi negativi in egual misura al minimo.
  15. E' quello che sto cercando di fare. Anzi direi che più che bene, deve andare benissimo.....
×
×
  • Create New...