Jump to content

Cerca nella Community

Risultati per tag 'riduttore IG1 Landi Renzo'.



More search options

  • Cerca per Tag

    Scrivere i tag separati da una virgola
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forum

  • Discussioni Generali
    • Parliamone
    • Casa per Casa
  • GPL e Metano
    • GPL
    • Metano
  • Altri Forum Tematici
    • Car Audio
    • Sicurezza Stradale
    • Off Topic
    • L'auto del futuro
  • Varie
    • Giudica la Tua Auto!

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests


Auto Posseduta

Found 1 result

  1. Un saluto a tutti! Ultimamente la mia auto (Peugeot 406 break 1.8 16v) con impianto Landi Renzo Omegas, con motore a minimo e andando a GPL, non "suona" come vorrei ed il motore sussulta un po'. A benzina è perfetta. Ho già provveduto alla pulizia del rail iniettori Matrix, del filtro in fase gassosa, del sensore di pressione, ma il problema persiste. In più quando il motore a gas inizia a sussultare, si sente un odore di gas, che ho individuato nei pressi del riduttore di pressione IG1. Se accelero e tiro un po' l'auto a gpl, dopo la prima fase di cut off , smette di funzionare a gas. Se invece accelero con moderazione e non tiro troppo il motore, l'impianto non si blocca . Dopo diversi controlli e diagnosi, ho rilevato "errore pressione alta" e "errore elettrovalvola EV2". Ho inoltre provato a staccare il manicotto che va da riduttore al filtro in fase gassosa ed è fuoriuscita una buona quantità di olio marrone. Il filtro gpl in fase gassosa, tuttavia, era abbastanza pulito. Dall'esito della diagnosi rilevo che la pressione del gas con motore a minimo si attesta a 2.55 bar, mentre se accelero scende temporaneamente intorno ai 2.2 bar. Scandagliando la rete su vari forum specializzati, ho letto che la pressione del riduttore deve essere di circa 1.2 - 1.3 bar. Ho quindi eseguito un intervento sulla vite di regolazione situata in cima al riduttore di pressione (così è indicato nel manuale Landi Renzo) al fine di ridurre la pressione rilevata. Ruotando la pressione in senso antiorario si aumenta la pressione, in senso orario diminuisce. Eseguendo vari giri di vite la pressione tuttavia non cambia, rimane fissa, con motore a minimo, a 2.55 bar. Ho notato inoltre che i valori della lambda sono sempre vicini a 1 (andando a benzina invece oscillano regolarmente in un range più basso), cosa che fino a qualche tempo fa non accadeva. La mia idea è che sia il caso di revisionare il riduttore e sostituire il filtro in fase liquida stuto all'interno dell'elettrovalvola situata sul riduttore. Questa cosa mi sta veramente facendo innervosire, atteso che ho, da circa tre mesi, sostituito il serbatoio per collaudo decennale, e sostituita la multivalvola ICOM con una Landi Renzo poichè non adattabile a nuovo serbatoio... Qualche suggerimento dai più esperti?
×
×
  • Create New...