Jump to content
fz62004

recensione Lancia Musa 1.4 16v platino

Post consigliati

Mi scuso per la duplicazione: ho messo il post anche nelle discussioni generali/casa per casa, ma forse è questa la sezione giusta, quindi riporto:

 

Finalmente è arrivata!

 

Ordinata il 22/11/2008, è arrivata il 9 febbraio, immatricolata l'11...

 

Estetica :D : ovviamente, de gustibus. A me comunque piace parecchio, ritengo che abbia guadagnato molto con il restiling dell'anno scorso, dove è anche aumentata di 6 cm in lunghezza (da 397 a 403), tutti al posteriore (infatti il bagagliaio è passato dal 320 a 390 lt.).

Sempre sul piano estetico, consiglio caldamente, a chi dovesse sceglierla, di mettere i cerchi da 16", con i quali a mio avviso acquista tutto un altro portamento rispetto a quelli da 15". Non è solo una questione di diametro: i cerchi da 16 sono anche più larghi (6J e1/2 contro 6J), e ciò si riflette in carreggiate più ampie, con le gomme (da 205/50 invece che 195/60) che riempiono meglio i passaruota.

 

Finiture :D : le ritengo veramente ottime, con accoppiamenti precisi e materiali di buona qualità, piacevoli al tatto, sia per plancia che per rivestimenti e accessori. Peccano solo, a mio avviso, il pomello del cambio, con il guscio in plastica troppo plasticoso e dall'aspetto povero, con i numeri delle marce stampati "in negativo", e l'aspetto del pulsante di accensione e di alcuni tasti dell'autoradio integrata. La dotazione della Platino è molto ricca, con sedili in pelle, braccioli individuali centrali per i sedili anteriori e poggia gomiti sulle portiere anch'essi in pelle, idem per il bracciolo-portaoggetti ribaltabile tra i sedili posteriori; tettuccio panoramico in cristallo, apribile nella parte anteriore, con tendine parasole, vetri posteriori e lunotto oscurati, 4 vetri elettrici, 6 airbag, ESP ecc., insomma sicuramente completa e adeguata al target un po' "fighetto" della vettura.

 

Posizione di guida e abitabilità :ph34r: : molto piacevole la sensazione di padronanza della strada data dalla posizione rialzata, che consente di vedere "sopra" la maggior parte delle vetture in circolazione (esclusi i SUV ovviamente), molto comodi i sedili, con i braccioli e poggia braccia nella giusta posizione; il sedile però manca completamente di tenuta laterale (un po' troppo, anche se l'auto non è certo di estrazione sportiva), e nelle curve, specie quelle verso destra, si ha un po' la sensazione di "cadere" dal lato opposto, tanto che presto ci si abitua a restare sempre con i gomiti appoggiati ai rispettivi supporti. C'è un leggero disassamento verso destra della pedaliera, rispetto al posto guida, tanto che, per centrarsi meglio viene spontaneo sedersi un po' più verso il centro della vettura, al che il volante (di suo totalmente regolabile in profondità e altezza) rimane un po' a sinistra; nulla di fastidioso, comunque.

Ottima l'abitabilità generale della vettura, comoda anche per cinque adulti (magari escludendo di mettere un maschio oltre i 180 cm e gli 80kg nel posto centrale posteriore), e altrettanto la capienza e sfruttabilità del bagagliaio, accentuata dalla versatilità concessa dai sedili posteriori regolabili longitudinalmente e nell'inclinazione degli schienali, oltre che volendo completamente ribaltabili, in due porzioni separate (2/3 - 1/3), con in più la possibilità di ribaltare il solo schienale centrale per caricare eventuali oggetti lunghi e sottili.

L'altezza da terra e l'ampiezza delle porte posteriori la rendono un vero toccasana per chi ha bimbi da mettere e togliere dal seggiolino.

 

Su strada :) : ha un bel portamento e offre una buona sensazione di sicurezza e tenuta di strada in curva. Come detto manca del tutto la tenuta laterale dei sedili, il che porta a limitare eventuali velleità sportive nel misto; insomma si procede con aplomb. Il beccheggio è molto contenuto sia in accelerazione che in frenata, mentre il rollio è avvertibile, anche se non fastidioso: di certo non si può dire che abbia un assetto piatto.

La tendenza spingendo è, naturalmente, sovrasterzante, ma in modo contenuto e molto progressivo: non si ha mai la sensazione che il muso punti verso l'esterno della svolta, neanche sbagliando in eccesso la velocità di ingresso in curva, e dovendo quindi al contempo frenare.

La frenata è morbida nell'attacco ma consistente nello sviluppo, molto stabile ed esente da vibrazioni.

 

Motore :) : cominciamo dagli aspetti positivi :) : è molto dolce e progressivo, per usare un inglesismo ha un'erogazione decisamente "smooth"; il cambio a sei rapporti gli giova certamente, nel consentire di avere sempre un rapporto adatto alla situazione; a velocità costante in extraurbano ha consumi molto contenuti.

Ma c'é il rovescio della medaglia :) : difficile sentirlo spingere con decisione, accade solo nelle prime tre marce, e comunque sopra i 3500 giri. D'altronde la coppia massima è molto in alto, sui 4500, e sotto i 3500 si destreggia, si toglie d'impaccio, ma nulla più. Per cavarne fuori una progressione "brillante" bisogna insomma pestare e accettare regimi di rotazione elevati, ma in queste condizioni il consumo sale alle stelle, con il trip dell'istantaneo che restituisce valori da capogiro: 4, 5, 6 km/l! Ovvio, il tutto dura il tempo della "pestata", ma il dato fa comunque impressione, se si considera che è pur sempre un 1400 di recente progettazione.

In autostrada a 130 in sesta ci si trova poco oltre i 3000 giri: la ripresa è nulla :( (specie per chi, come me, era abituato al 1.9 jtd dell'Alfa 147, che a pari condizioni era in piena coppia massima e schizzava in avanti senza la minima indecisione). Per acquistare velocità in tempi meno che biblici è necessario scalare in quinta e premere a fondo il pedale, con risultati accettabili, ma nulla di più.

Il consumo autostradale (stando alle prime prove fatte, e al responso del trip) è tra gli 11,8 (tenendosi sui 140) e i 13,5 (stando più sui 130-135) km/l di media su una tratta di 300 km circa.

 

Consumi :rolleyes: : La media generale dei consumi è di circa 13,2 km/l dalla nascita della vettura, ossia 1500 km circa (media afflitta però dai primi km di "rodaggio", attacca/stacca, mostrala qui, falla provare lì ecc.), e di 13,6 km/l sugli ultimi 500 km circa. Considerando che devo a breve metterla a GPL (seguirà quindi breve integrazione della recensione con la nuova alimentazione), dovrei fare circa 12 km/l di media a gas :) , ossia circa 400-410 km con un pieno di 34 litri.

 

Ciao a tutti, se emerge qualcos'altro di rilevante vi terrò aggiornati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Linko la rencensione dell'impianto Landi Renzo sulla mia Musa:

 

http://www.omniauto.it/forum/index.php?showtopic=41550

 

Confermo sostanzialmente la previsione: la media generale a GPL si attesta sui circa 12 km/l, e il toroidale da 42 litri lordi, circa 35 netti, consente tra i 400 e i 450 km di autonomia totale (in media 420, quindi all'approssimarsi dei 400 in genere carico senza aspettare di esaurire il gas).

 

La media generale del consumo, secondo il CDB, è di 13,1-13,2 km/l. Tenete presente che l'auto affronta almeno 4 viaggi autostradali di circa 320 km al mese, e questo incide negativamente sul dato, visto che nell'uso urbano / extraurbano di norma ci si attesta sui 14 - 14,5 km/l stimati dal CDB (quasi 13 effettivi a GPL).

 

Lo scarto tra consumo stimato dal CDB (che "crede" di andare a benzina) e consumo effettivo a GPL è comunque molto contenuto: in media il 10-12%.

 

Il LandiRenzo inoltre commuta a gas molto presto, massimo dopo 4-500 metri dalla partenza a freddo (anche meno adesso che si stanno alzando le temperature), quindi il consumo di benzina è molto ridotto.

 

Per quanto riguarda l'auto in generale sono molto soddisfatto: è agile, versatile e spaziosa, il motore si è slegato ed è meno pigro (senza essere un fulmine, intendiamoci), e finora tra i difetti indicherei solo un rumorino tipo ticchettio e un altro tipo vibrazione di un particolare in plastica, che talvolta si sentono passando sulle buche o sui rallentatori.

 

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites

belle le tue recensioni, sopratutto la prima quando scrivi "..... si toglie d'impaccio ..... "

Mi fa ricordare come ogni tanto c'è qualcuno che si pianta vicino al tuo posteriore incitandoti a correre per poi superarti .... ecco io lì non vedo l'ora che si tolga di impaccio lui così me ne sto tranquillo che mi mette ansia sentire uno che mi annusa il posteriore come i cani ..... va be scherzi a parte , una bella recensione.

complimenti, potresti scrivere per una rivista, sul serio

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...