Jump to content
kenren

Olio motore per auto GPL

Post consigliati

 

Questa è la stessa cosa del perchè in certe aree non decolla la differenziata...nel mio paese ci hanno provato, hanno messo tre campane per il vetro una per i medicinali e tre per il cartone in tutto il paese, mentre l'umido veniva raccolto in dei catini che sono stati distribuiti ad ogni famiglia che venivano raccolti deu volte alla settimana...quindi in primis se io dovevo buttare il vetro non avevo più la comodità del cassonetto nella mia zona ma dovevo mettermi la spazzatura differenziata e recarmi nelle campane lo stesso dicasi per il cartone e la carta e per i medicinali..ma la cosa più sconcertante era che se io venerdi mettevo fuori il catino..e questo veniva scaricato, dovevo tenermi il catino fino al lunedi successivo con tutti gli olezzi e le mosche che comporta....sulla strada non si poteva mettere sennò cani randagi e mosche ci avrebbero invaso, una raccolta più frequente non era possibile per le casse comunali e nemmeno quella di mettere delle campane per l'organico dove uno poteva depositare ogni giorno..aggiungi gente come la mia famiglai dove siamo in due io e mia moglie ed in due al piano di sotto mio padre e mia madre tutti e 4 fuori tutto il giorno per lavoro che facciamo ci prendiamo un giorno di ferie a turno dal lavoro per attendere quando passa il camion della spazzatura per ritirare l'organico...e fu così che dopo deu mesi la differenziata al mio paese nel 2004 fallì e da allora non venne nemmeno più tentata una soluzione alternativa che comporta costi per le magrissime casse di un comune di 1800 abitanti in zona pre-montana...questo per dire che la coscienza ecologica va bene ma ....i costi chi li paga? o meglio possiamo permettercelo...

 

PEr quanto rigurada l'olio...io ho una ford a gasolio e da me mettono il formula F non è che alla officina usano uno stesso olio per diesel o benzina? può essere sempre nell'ottica della riduzione dei costi di gestione...daltronde già nel 1998 quando facevo i tagliandi alla mia ZX a benzina l'autorizzato citroen metteva il total quartx 10w40 per gasolio....ne aveva un magazzino pieno ed usava solo quello e finora di questo meccanico ne parlano tutti bene non ha mai cambiato gestione ed è uno dei migliori...il figlio un pò meno del padre!

 

 

Incredibile, tu pensa che qui in trentino la differenziata è al 55% e arriva all'80% in alcuni comuni.

Se la metti a livello di coscienza ecologica dai ragione ai legaioli, voi terroni siete sporchi, avete le rogna e non avete rispetto per l'ambiente in cui vivete per problemi genetici...

 

Io direi che invece se il comune, e soprattutto, I comuni, perchè certe cose van fatte a livello sovracomunale, meglio provinciale o regionale, non è capace di lavorare, andrebbe commissariato...perchè i modelli da seguire ci sono, ed è una mafiosata mettere una campana per 1800persone e fare una differenziata dell'organico fittizia, probabilmente l'hanno fatto per prendersi i fondi europei...e poi, una volta presi, chi s'è visto s'è visto.

 

Qui chissà perchè abbiamo il bidone dell'umido da metter fuori 2 giorni a settimana, per 8€/5anni ti "noleggiano" il composter, ogni tot ci sono punti di raccolta vetro-carta-plastica/lattine/tetrapack.

 

Se sgarri è facile che ti prendano e ti multino, e guarda caso, sgarrano in pochi.

 

Qualcuno, i soliti verdini, dice siano gli stessi terroni che trombano le nostre donne e ci rubano il lavoro, ma io non ci credo...

:D :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche nel mio comune quando hanno deciso di fare la differenziata hanno dato a ogni casa o condominio bidoni adatti per carta, organico, indifferenziato,vetro/latta, sacchi per la plastica; raccolta 2 volte a settimana per tutto tranne la carta settimanale,ecocentro dove puoi portare qualsiasi cosa compreso olio motore e pneumatici,e chiamando l'azienda rifiuti vengono a prenderti i rifiuti ingombranti a casa (segnali x telefono, metti fuori il giorno dopo e via).

Quando ero piccolo ricordo le campane x vetro lattine etc ma erano 3 in paese e poco usate; ancora oggi ci sono ma sono sovrabbondanti.Poi spero non ributtino tutto in discarica...

Comunque OT!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel mio paese hanno appena cambiato i cassonetti con dei nuovi, per l'indifferenziata naturalmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....

Qualcuno, i soliti verdini, dice siano gli stessi terroni che trombano le nostre donne e ci rubano il lavoro, ma io non ci credo... :D :D

:D ..guarda che si dice verdani :P ..Caparezza docet!

 

..io comunque per non "correre rischi", l'ho sposata proprio un'adorabile terrunciella... :wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites

.....

Qualcuno, i soliti verdini, dice siano gli stessi terroni che trombano le nostre donne e ci rubano il lavoro, ma io non ci credo... :D :D

:D ..guarda che si dice verdani :P ..Caparezza docet!

 

..io comunque per non "correre rischi", l'ho sposata proprio un'adorabile terrunciella... :wub:

E c'hai anche ragione...

 

PS:Io per evitare rischi, non ho intenzione di sposarmi :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS:Io per evitare rischi, non ho intenzione di sposarmi :D

;) ..vallo a spiegare ai miei suoceri che il matrimonio (civile, s'intende) è una "sciocca" formalità... :o :rolleyes: ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,

 

oggi ho fatto il tagliando a 80000km di cui 30000 a gpl, rileggendo la bolla ho notato che da quando ho cambiato officina(sempre ford) , dato che ora mi servo dall'installatore dell'impianto, è cambiato (credo) l'olio, da un 5W30 formula "E" ad un 5W30 formula "F", mi pare castrol, almeno a leggere sulla lancia con contatore che usavano per rifornire, un bell'attrezzo, invece della solita brocca a mano, vanno bene tutti e due?

 

tenete conto che mi hanno detto di fare il cambio olio ogni 20000 invece dei 15000 che facevo prima.

Ho letto tutti i post, compreso il ban di Corolla. Posso dire la mia ?

 

1) Parlando di olio motore, se vai a GPL cambia davvero poco rispetto alla benzina. Quello che cambia è comunque in meglio perchè nel GPL ci sono meno residui carboniosi, ergo l'olio rimane più limpido e pulito, e mantiene le proprietà lubrificanti più a lungo. Consiglio: detto questo cambia l'olio comunque secondo le tempistiche dettate dalla Casa, mantenendo inalterate le gradazioni.

 

2) L'olio dell'Auchan o del Carrefour cosa pensate, che se lo mettono a fare in cantina ? Viene comunque prodotto da grandi marchi mantenendo i parametri dichiarati in etichetta. Io sono uno di quelli che cambio olio comprato al super. A volte compro Shell, a volte Elf, a volte Tamoil, altre ancora proprio a marchio Carrefour. L'olio non l'ho mai pagato più di 5 € / litro ed in buona sostanza ho fatto 206 mila km senza problemi. E' solo fortuna ?

 

3) Autogas: la prova di Quattrroruote era tutta vera e fu fatta a fronte di centinaia di reclami e richiesta di intervento in garanzia di utenti che misero olio di colza nel motore, invitati da un certo Beppe Grillo. I danni però non li pagò il grande ideatore, li pagarono gli stolti sperimentatori che gripparono i loro motori common rail. Uno di loro lo conosco bene.

 

Buona domenica a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

cioè è successo il finimondo per un banale questione sull'olio motore per gpl??

mah non capisco quella gente che si fà le pippe mentali

io sul gpl ho sempre usato l'olio per il benzina e non mi ha dato mai un problema

sempre usato quelli da supermercato

andate in bici ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,

 

oggi ho fatto il tagliando a 80000km di cui 30000 a gpl, rileggendo la bolla ho notato che da quando ho cambiato officina(sempre ford) , dato che ora mi servo dall'installatore dell'impianto, è cambiato (credo) l'olio, da un 5W30 formula "E" ad un 5W30 formula "F", mi pare castrol, almeno a leggere sulla lancia con contatore che usavano per rifornire, un bell'attrezzo, invece della solita brocca a mano, vanno bene tutti e due?

 

tenete conto che mi hanno detto di fare il cambio olio ogni 20000 invece dei 15000 che facevo prima.

Ho letto tutti i post, compreso il ban di Corolla. Posso dire la mia ?

 

1) Parlando di olio motore, se vai a GPL cambia davvero poco rispetto alla benzina. Quello che cambia è comunque in meglio perchè nel GPL ci sono meno residui carboniosi, ergo l'olio rimane più limpido e pulito, e mantiene le proprietà lubrificanti più a lungo. Consiglio: detto questo cambia l'olio comunque secondo le tempistiche dettate dalla Casa, mantenendo inalterate le gradazioni.

 

2) L'olio dell'Auchan o del Carrefour cosa pensate, che se lo mettono a fare in cantina ? Viene comunque prodotto da grandi marchi mantenendo i parametri dichiarati in etichetta. Io sono uno di quelli che cambio olio comprato al super. A volte compro Shell, a volte Elf, a volte Tamoil, altre ancora proprio a marchio Carrefour. L'olio non l'ho mai pagato più di 5 € / litro ed in buona sostanza ho fatto 206 mila km senza problemi. E' solo fortuna ?

 

3) Autogas: la prova di Quattrroruote era tutta vera e fu fatta a fronte di centinaia di reclami e richiesta di intervento in garanzia di utenti che misero olio di colza nel motore, invitati da un certo Beppe Grillo. I danni però non li pagò il grande ideatore, li pagarono gli stolti sperimentatori che gripparono i loro motori common rail. Uno di loro lo conosco bene.

 

Buona domenica a tutti

 

Grandissimo!!!

Ti quoto tutto, soprattutto il 2° punto.

E basta pippe mentali, allora meglio quelle vere...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,

 

oggi ho fatto il tagliando a 80000km di cui 30000 a gpl, rileggendo la bolla ho notato che da quando ho cambiato officina(sempre ford) , dato che ora mi servo dall'installatore dell'impianto, è cambiato (credo) l'olio, da un 5W30 formula "E" ad un 5W30 formula "F", mi pare castrol, almeno a leggere sulla lancia con contatore che usavano per rifornire, un bell'attrezzo, invece della solita brocca a mano, vanno bene tutti e due?

 

tenete conto che mi hanno detto di fare il cambio olio ogni 20000 invece dei 15000 che facevo prima.

Ho letto tutti i post, compreso il ban di Corolla. Posso dire la mia ?

 

1) Parlando di olio motore, se vai a GPL cambia davvero poco rispetto alla benzina. Quello che cambia è comunque in meglio perchè nel GPL ci sono meno residui carboniosi, ergo l'olio rimane più limpido e pulito, e mantiene le proprietà lubrificanti più a lungo. Consiglio: detto questo cambia l'olio comunque secondo le tempistiche dettate dalla Casa, mantenendo inalterate le gradazioni.

 

2) L'olio dell'Auchan o del Carrefour cosa pensate, che se lo mettono a fare in cantina ? Viene comunque prodotto da grandi marchi mantenendo i parametri dichiarati in etichetta. Io sono uno di quelli che cambio olio comprato al super. A volte compro Shell, a volte Elf, a volte Tamoil, altre ancora proprio a marchio Carrefour. L'olio non l'ho mai pagato più di 5 € / litro ed in buona sostanza ho fatto 206 mila km senza problemi. E' solo fortuna ?

 

3) Autogas: la prova di Quattrroruote era tutta vera e fu fatta a fronte di centinaia di reclami e richiesta di intervento in garanzia di utenti che misero olio di colza nel motore, invitati da un certo Beppe Grillo. I danni però non li pagò il grande ideatore, li pagarono gli stolti sperimentatori che gripparono i loro motori common rail. Uno di loro lo conosco bene.

 

Buona domenica a tutti

 

1)Non è vero, ci sono motori che a gas soffrono particolarmente, altri che vanno meglio.

Tutto dipende da come è progettato il motore e dalla potenza specifica.

Un motore che a benza gira grasso per raffreddare punti specifici e che grazie al suo girar grasso ha bisogno di un tempo di scintilla ridotto, a GPL va solo che peggio, ha temperature locali più elevate e a seconda della localizzazione dei surriscaldamenti, potrebbe consumare anche molto più olio, e/o fargli perdere le caratteristiche a causa del surriscaldamento.

 

2)Quoto in toto.

 

3)Balle.

La prova di 4ruote è stata fatta apposta per distruggere un motore.

Lo scritto che girava, non era di beppe grillo, gli è stato attribuito, ma non l'aveva scritto lui.

Tanto che se n'è dissociato.

 

Dato che IO sono uno di querlli che ai tempi erano più attivi a fare infoprmazione sul web, vedo di chiarirti un pò quella che è la VERITA'.

In pochi dicevano che l'olio fosse "plug and play", neanche Jacopo Fo, che anche se riusciva a fare confusioni enormi tra olio e biodiesel, aveva abbastanza chiaro in testa il fatto che l'olio poteva dare problemi, se usato puro.

 

A parte alcuni genialoidi amanti della distruzione, chi commentava seriamente sconsigliava % superiori al 30-40% di olio in estate e 5-15% l'inverno, a seconda delle temperature.

C'è chi ha provato di più.

Sul forum di fuoristrada.it c'è/c'era Killer che ha usato una Punto 1.9JTD all'80% di olio per decine di migliaia di km senza rogne.

 

In paese ho un esempio incredibile, un amico ha un BMW 530 XD che ha fatto dei begli anni a olio a % elevate, sul 90% in estate e 20-30% in inverno, senza modifiche.

L'auto da poco credo abbia passato i 600'000km dato che l'ultima volta che l'ho vista, 4-5mesetti fa, era sui 595'000.

 

Io invece avevo il trattorino a precamera, una Punto TD decisamente pompata, ho viaggiato a olio dal 2003 fino all'anno scorso.

Se vuoi ho ancora il motore originale in garage, dopo 270'000km l'ho cambiato perchè pensavo di tenere la punto ancora degli anni, ma poi ho dovuto demolirla.

Son sicuro che se lo metti a banco nonostante i km puoi tirarci fuori ancora qualche bel cv.

 

Quattroruote ha fatto ciò che nessun automobilista che non sia completamente idiota farebbe.

Hanno preso un common-rail con su parecchi km, in inverno, gli hanno fatto il pieno di olio e si son messi a girare in pista.

quando la mattina non partiva più, hanno insistito nell'avviamento senza minimamente preoccuparsi del fatto che nessun automobilista avrebbe fatto lo stesso.

 

In rete si è sempre consigliato di partire a % ridotte, e vedere come reagisce l'auto,non l'hanno fatto.

In rete si è sempre scritto di fare attenzione a come il motore si avvia a freddo per evitare di imbrattare il motore, sottolineando come sui motori ad iniezione diretta sia necessario o quasi -sui TDI VW non necessariamente, con polverizzatori adatti si va tranquilli, e ci sono decine di casi di gente che senza modifiche viaggia da anni- un sistema a due serbatoi.

In rete si è sempre detto di usare ridotte % di olio col freddo, non l'hanno fatto.

 

Hanno preso un'auto inadatta, e la meno adatta tra le inadatte (il JTD 1.9 necessita di doppio serbatoio), con molti km, e iniettori probabilmente sporchi (cosa che peggiora la combustione a gasolio, e la "pessimizza" a olio), non si sono preoccupati di come reagiva il motore (cosa che è la causa prima di ogni rogna, sempre...se il motore fa un brutto rumore/odore/non si avvia, chi non va dal meccanico?solo loro...) e con pretesa scientificità, dopo aver demolito il motore, si sono eretti a giudici e han detto che l'olio non funziona.

 

Poi vai in germania e trovi i taxi su Multipla JTD a olio vegetale che funzionano da un decennio, per dire...

 

La prova di 4R è stata una buffonata, non scientifica, non riproducibile, e partita su basi errate, il voler dimostrare che l'olio fa danni, che non è informazione.

Un giornale serio avrebbe imparato dalle esperienze precedenti (e sono migliaia) e avrebbe fatto vedere come fare e come non fare.

E avrebbe magari preso in considerazione anche le questioni ambientali, etiche e politiche.

 

Ma non hanno abbastanza cervello per farlo, e non l'han fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A prescindere dal fatto che ritengo girare a olio vegetale (in toto o in parte) un rischio irragionevole per il motore (risparmio ridicolo in relazione al rischio, va giusto bene per auto vecchie, meno "schizzinose" e che mal che vada le si butta e pazienza), per me il fatto di utilizzare l'olio vegetale puro (che ricordo è instabile nel tempo, non è standardizzato come i prodotti petroliferi) o un po' meglio il bioediesel (più standard e adeguato all'impiego motoristico), è un crimine dal punto di vista economico, sociale e ambientale, considerando il come vengono prodotti attualmente sia l'olio vegetale che il biodiesel derivante da questo.

 

Ps. il mio appunto sull'impatto economico, sociale ed ambientale vale per tutti i carburanti di prima generazione, dunque anche il bioetanolo di prima generazione, tranne eccezioni come il bioetanolo brasiliano da canna da zucchero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando al topic, olio per gpl, anch'io ritengo che quello utilizzato andando a benzina vada benissimo, purché secondo le specifiche della casa e di buona qualità (che concordo NON essere una questione di marca)

 

Ho notato una cosa curiosa: al primo cambio olio fatto da me (mai fatto dal precedente proprietario dopo 20mila km e 1 anno e mezzo), l'olio era bello nero e anche un po' giù di livello. Pensavo fosse normale perché era l'olio di primo equipaggiamento, che aveva subito il rodaggio (probabilmente mai fatto manco quello). Mi aspettavo che l'olio nuovo, anche in virtù dell'installazione dell'impianto gpl, rimanesse molto più limpido, così come succedeva sulla mia precedente auto (ancora paglierino dopo 25mila km). Invece dopo 10mila km dal cambio, è nuovamente piuttosto nero, quindi il fatto dell'assenza di depositi carboniosi non è necessariamente vero

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il precedente proprietario andava a GPL o l'hai installato tu ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma il precedente proprietario andava a GPL o l'hai installato tu ?

 

L'installazione è stata fatta da me in aftermarket un mese o poco più il primo tagliando (ufficiale, dunque con materiali "ufficiali", dunque Selenia KPE 5W40 previsto da libretto). Di conseguenza posso dire che l'olio attuale ha girato quasi sempre a gas.

 

E' anche vero che forse io vado sotto la categoria "uso gravoso", visto che la mia percorrenza è prevalentemente urbana, con frequenti percorsi brevi (dunque a freddo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

il gpl non è privo di residui, ma ne ha meno della benzina.

 

Un buon olio (in modo particolare i sintetici 100%) ha proprietà detergenti elevate, quindi tende a ripulire i condotti e quant'altro.

 

Se il precedente cambio è stato allungato, o il motore era sporchino è normale che tenda allo scuro con relativa velocità.

 

Io ho messo un 5w40 500 km fa, preceduto da 20'000km con un semi synt. a 305000km.

 

Da quel bel paglierino dell'acquisto e già nocciola, è normale, sta pulendo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...