Jump to content
nico106406

Revisione riduttore IG1 PRV Landi Renzo

Post consigliati

Un saluto a tutti! Ultimamente la mia auto (Peugeot 406 break 1.8 16v) con impianto Landi Renzo Omegas, con motore a minimo e andando a GPL, non "suona" come vorrei ed il motore sussulta un po'. A benzina è perfetta. Ho già provveduto alla pulizia del rail iniettori Matrix, del filtro in fase gassosa, del sensore di pressione, ma il problema persiste. In più quando il motore a gas inizia a sussultare, si sente un odore di gas, che ho individuato nei pressi del riduttore di pressione IG1. Se accelero e tiro un po' l'auto a gpl, dopo la prima fase di cut off , smette di funzionare a gas. Se invece accelero con moderazione e non tiro troppo il motore, l'impianto non si blocca . Dopo diversi controlli e diagnosi, ho rilevato "errore pressione alta" e "errore elettrovalvola EV2". Ho inoltre provato a staccare il manicotto che va da riduttore al filtro in fase gassosa ed è fuoriuscita una buona quantità di olio marrone. Il filtro gpl in fase gassosa, tuttavia, era abbastanza pulito. Dall'esito della diagnosi rilevo che la pressione del gas con motore a minimo si attesta a 2.55 bar, mentre se accelero scende temporaneamente intorno ai 2.2 bar. Scandagliando la rete su vari forum specializzati, ho letto che la pressione del riduttore deve essere di circa 1.2 - 1.3 bar. Ho quindi eseguito un intervento sulla vite di regolazione situata in cima al riduttore di pressione (così è indicato nel manuale Landi Renzo) al fine di ridurre la pressione rilevata. Ruotando la pressione in senso antiorario si aumenta la pressione, in senso orario diminuisce. Eseguendo vari giri di vite la pressione tuttavia non cambia, rimane fissa, con motore a minimo, a 2.55 bar. Ho notato inoltre che i valori della lambda sono sempre vicini a 1 (andando a benzina invece oscillano regolarmente in un range più basso), cosa che fino a qualche tempo fa non accadeva. La mia idea è che sia il caso di revisionare il riduttore e sostituire il filtro in fase liquida stuto all'interno dell'elettrovalvola situata sul riduttore. Questa cosa mi sta veramente facendo innervosire, atteso che ho, da circa tre mesi, sostituito il serbatoio per collaudo decennale, e sostituita la multivalvola ICOM con una Landi Renzo poichè non adattabile a nuovo serbatoio...

 

Qualche suggerimento dai più esperti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nell'attesa di ricevere il kit di revisione dell'IG1, ho iniziato a smanettare con i software a disposizione Omegas. Quello di Vash non mi permette di commutare a gas anche se disabilito il controllo di pressione alta (suonando e rimanendo a benzina al momento del passaggio a gpl), mentre la versione 2.16 del 2010, con funzioni in più, mi consente di disabilitare in controllo "pressione alta" e "elettrovalvola EV2" e continuare a gas. Quest'ultimo software mi sembra più completo rispetto a quello di Vash. Nei vari test ho notato che riesco ad eseguire quasi tutte le regolazioni dei parametri sulla centralina ECU eccetto la calibrazione automatica. Riesco a caricare nuove mappe salvate, a modificare i valori nella griglia K, etc. Come mai non mi consente di eseguire la calibrazione automatica? Devo per forza eseguirla manualmente se voglio cambiare qualcosa? Oppure mi manca qualcosa a livello software per fare l'autocalibrazione? <_<

Ringrazio per i consigli che potrete fornirmi. :)

post-728401-0-43540500-1399492108_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, io per ora non toccherei le mappe...

probabilmente hai una menbrana del riduttore che sta crepando, le mie a 160.000 km a gpl erano al limite.... giustamente cambia il filtro fase liquida e membrane prima di provare altro... hai visto le foto del mio filtro fase liquida??? A me la macchina andava ancora bene, ma in piena accelerazione sentivo che non andava come doveva al 100%.

Il kit revisione lo hai ordinato? io l'unico "problema" che ho avuto è stato togliere i piattelli di alluminio all'interno (quelli tondi) che erano durissimi, mi sono aiutato usando i fori filettati e due viti recuperate da un pezzo elettrico (mammut) che avevo nella valigetta degli attrezzi e tirando con una tenaglia + cacciavite. Per il resto se ti segni tutti i pezzi come sullo spaccato allegato al kit si fa senza grossi problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, io per ora non toccherei le mappe...

probabilmente hai una menbrana del riduttore che sta crepando, le mie a 160.000 km a gpl erano al limite.... giustamente cambia il filtro fase liquida e membrane prima di provare altro... hai visto le foto del mio filtro fase liquida??? A me la macchina andava ancora bene, ma in piena accelerazione sentivo che non andava come doveva al 100%.

Il kit revisione lo hai ordinato? io l'unico "problema" che ho avuto è stato togliere i piattelli di alluminio all'interno (quelli tondi) che erano durissimi, mi sono aiutato usando i fori filettati e due viti recuperate da un pezzo elettrico (mammut) che avevo nella valigetta degli attrezzi e tirando con una tenaglia + cacciavite. Per il resto se ti segni tutti i pezzi come sullo spaccato allegato al kit si fa senza grossi problemi.

Ciao, ho visto con attenzione le foto che hai postato e mi sono state molto utili. Il kit l'ho ordianto dalla Germania, il filtro in fase liquida l'ho recuperato originale da un amico. Ho visto però nel kit che ho ordinato che ci sono solo due membrane. Il venditore tedesco mi ha detto che va bene per il mio riduttore. Questo è il kit:

http://www.ebay.it/itm/281116443443?ssPageName=STRK:MEWNX:IT&_trksid=p3984.m1439.l2649

Attendo il prodotto, poi ti faccio sapere... :)

Ti ringrazio per l'interessamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il venditore del kit è lo stesso dal quale ho preso io i pezzi :D

I pezzi sono sufficienti... nel kit che ho preso io c'erano anche due guarnizioni di carta (extra busta landi) di forma quadrata con buco tondo, non le ho messe in quanto non previste nei ricambi originali e nello schema di montaggio.

Io ho cambiato anche la guarnizione centrale (quella spessa) che è rigida e gommata. Ti confermo che non è fondamentale cambiarla per il funzionamento.

Il dischetto di feltro mio era azzurro, nel mio kit c'erano anche due bilancheri in ottone che ho cambiato.

però io l'ho pagato 40€ il kit.... nel tuo vedo che ci sono due tondi di gomme e penso siano quelli di battuta dei bilanceri (al posto dei bilanceri completi)..

Io ho preso il kit per turbo forse per quello c'è qualche piccola differenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì il mio motore è un aspirato :). Se non sbaglio nel riduttore ci sono tre guarnizioni in gomma! :blink: Almeno così pare di osservare all'esterno... :unsure: Per il filtro del Gpl quello recuperato è di colore giallo, per l'elemento filtrante, e plastica bianca all'esterno...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo è il riduttore che mi ha accompagnato per tanti e tanti km! :) Spero mi accompagni ancora per molti :rolleyes:

post-728401-0-06350600-1399578063_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qua invece il collegamento al filtro a decantazione.

post-728401-0-50128800-1399578205_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui si vede dove è installata l'elettrovalvola del riduttore IG1.

post-728401-0-52412300-1399578271_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questi invece sono i miei fedeli ed adorati iniettori -_-

post-728401-0-53702800-1399578327_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed infine il più solitario, ma non meno importante, componente: il sensore di pressione vicino alla lingua del collegamento alla ECU :D.

post-728401-0-06906300-1399578488_thumb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che sulla tua l'IG1 è bello comodo da smontare ;) tienici aggiornati sulla revisione!

 

PS: se subito dopo la revisione del riduttore avessi problemi di retropassaggio gpl/benzina... non preoccuparti troppo... a me in 2 giorni si sono risolti da soli senza fare nulla.

Io non ho nemmeno fatto la ricalibrazione o altro. E' bastato fare un pieno da un altra parte. Adesso è perfetta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao...Ecco i primi aggiornamenti... :( Ho smontato tutto, ripristinato il filtro dell'elettrovalvola e puliti tutti i suoi componenti. Ho iniziato lo smontaggio dell'IG1. Effettivamente ho parecchio spazio per muovermi nel cofano... :) Per questo me la tengo gelosamente la 406! :D Ora son bloccato.Non riesco a sganciare i due corpi centrali e riduttore per accedere alla membrana centrale grossa. :( Ho tolto tutte le viti, anche il disco concavo della parte in fase gassosa che mi permette di accedere al bilanciere. Da lì posso vedere enorme quantità di olio quasi solido depositato sulla membrana centrale. Non riesco tuttavia a sganciare il disco concavo della parte in fase liquida :angry:. Sono certo che non ci sono altre viti da mollare e ho un po' timore di forzare troppo, non vorrei dover sostituire il riduttore... :blink: Ho provato il tuo sistema per l'estrazione del disco concavo della parte in fase liquida, con delle viti inserite su appositi alloggiamenti dello stesso e dalle quali ho le potuto tirare con una pinza liberando il disco. Temo tuttavia che la guarnizione centrale sia incollata. Ho provato lo stesso sistema delle viti anche sul disco concavo della parte in fase liquida, ma pare sia fissato internamente a qualcos'altro :unsure:. Ora sono fermo ed attendo numi. :o

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto risolto! :D O meglio il problema principale della pressione alta è risolto. Ho sostituito le due membrane (lato gpl stato liquido e lato gassoso), anche se erano ancora buone... -_- oltre ai vari o-ring... La situazione indecente l'ho trovata dopo aver tolto il dischetto concavo lato gpl stato liquido... :angry:E' stato difficile perché si era incollato al dischetto di materiale tipo feltro (ormai biscottato) ed a sua volta alla parte inferiore del riduttore. Ho cambiato tutte le guarnizioni indicate nel kit, eccetto due gommini spessi 1mm di gomma da 1 cm di diametro (che sinceramente non ho saputo dove metterli). Ho revisionato l'elettrovalvola, sostituendo il filtrino interno, che era completamente ostruito da materiale tipo ferrite :huh:. Rimontato tutto con frenafiletti sulla filettatura del tubo di carico del gpl, eseguito collaudo di tenuta (acqua saponata a gogò), con auto portata in temperatura. Ho incontrato inizialmente qualche problema di tenuta delle fascette dell'acqua poiché erano in acciaio inox e nuove di pallino (dovevano modellarsi al tubo) che ho dovuto serrare con buona forza.... :( ed ora la tenuta del liquido di raffreddamento è eccellente :). Ho eseguito infine la diagnosi col software Landi Renzo Omega 2.16 (2010, non quello di Vash che è del 2003) e non ho più problemi di pressione alta del gpl. Ora posso regolare la pressione del riduttore a mio piacimento. Attualmente l'ho impostata a circa 1.02 bar e vediamo come va. Attivando tutte le funzioni di diagnosi del software rilevo ancora, tuttavia, errore elettrovalvola EV2 (ritengo sia quella sul riduttore). Da quello che so questa elettrovalvola dovrebbe interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente. Ha altre funzioni questo dispositivo? Se disabilito questo controllo in attesa di prendere una nuova elettrovalvola quali possono essere i potenziali problemi oltre a quello di non interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente? L'auto commuta regolarmente da gpl a benzina viceversa. <_< Quanto può costare l'elettrovalvola MED?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[...] Attivando tutte le funzioni di diagnosi del software rilevo ancora, tuttavia, errore elettrovalvola EV2 (ritengo sia quella sul riduttore). Da quello che so questa elettrovalvola dovrebbe interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente. Ha altre funzioni questo dispositivo? Se disabilito questo controllo in attesa di prendere una nuova elettrovalvola quali possono essere i potenziali problemi oltre a quello di non interrompere il flusso di gpl in caso d'incidente? L'auto commuta regolarmente da gpl a benzina viceversa. <_< Quanto può costare l'elettrovalvola MED?

Complimenti per la manualità, non è da tutti ;)

 

Penso che quella valvola agisca non solo in caso di incidente ma ogni volta che spegni l'impianto, è un'ulteriore sicurezza oltre l'elettrovalvola che è sulla multivalvola :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...