Jump to content
andre79ge

Fiat Punto 1.2 8v + GPL 200.000 km resoconto

Post consigliati

Buon giorno a tutti,

 

è un po' che non bazzico più da queste parti :)

oggi sono capitato qua in quanto la mia Punto è in panne ed allora ho pensato di fare un resoconto.

Si tratta di una Punto 188 del Giugno 2005 1.2 8 valvole.

Nel 2006, a 16.000 km ho messo su un impianto GPL Zavoli.

Oggi la vettura ha 194.441 km e complessivamente mi ha soddisfatto, anche se ultimamente sta dando qualche acciacco.

 

Cinque anni fa circa ho sostituito il radiatore di raffreddamento perchè perdeva un po' d'acqua;

Tre anni fa ho sostituito l'alternatore perchè non caricava più e verosimilmente era in corto, data la puzza che faceva;

Un paio d'anni fa ho rischiato di perdere il motore (spaccato un prigioniero del supporto motore lato batteria);

Un annetto fa è partita la centralina di iniezione (finali comando bobine, andava a 2 cilindri);

Un mese fa ho dovuto sostituire le cuffie dei giunti ruote perchè secche (perdeva grasso);

Ieri sera è partita la pompa della benzina.

 

Questo è sostanzialmente il rescoconto degli interventi fatti in 200.000 km (effettuati tutti dopo i 150.000 km, eccetto il radiatore). Spesa totale meno di 1000 euro (in parte mi arrangio da solo, in parte mi faccio aiutare da un amico meccanico, in parte vado dall'autorizzato FIAT della zona).

 

Ora non vorrei che stesse cominciando ad autodistruggersi... speravo almeno di arrivare ai 250 mila :D

 

Ad ogni modo...

caso vuole che proprio la settimana scorsa io abbia deciso di eliminare l'impianto a gas (ho problemi di valvole ed usare il gas mi costringerebbe rapidamente a dover smontare la testa per rifare sedi & C.). Ho smontato gli iniettori e tappato i quattro fori sui collettori con quattro pezzetti di tubo sigillato.

E ieri sera doveva saltare la pompa?!?!?!? :angry: :angry: :angry:

Ma porca TR....

 

Così ora sono a piedi :angry: :angry: :angry:

Ho provato a smontare quella maledetta pompa ma non riesco a svitare la ghiera. Ora riempio tutto di svitol e vediamo un po'...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma perchè hai smontato gli iniettori ... non ti bastava semplicemente tenerla commutata a benzina ? 

 

... o col serbatoio gpl vuoto ...

 

 

 

Hai fatto già diverse regolazioni delle valvole ? Quante ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

 

ho smontato gli iniettori per questioni elettriche.

Avevo la macchina che ogni tanto andava a tre e non riuscivo a capire bene il motivo.

Poi, guardando al buio, ho notato un cavo candela che scaricava un po'.

Allora ho deciso di fare un po' di ordine nel vano motore, che era un groviglio di fili (oltre all'impianto a gas, anni fa misi anche un variatore d'anticipo, per cui dovetti anche tagliare i fili delle bobine).

Insomma, per farla breve ho deciso di fare un po' di pulizia nella zona candele/iniettori/bobine per capire se il problema fosse realmente elettrico.

Allora ho tolto tutto il superfluo ed effettivamente la macchina da quel momento gira bene.

 

Per quanto riguarda le punterie, ho già fatto numerose regolazioni ed ora su  uno scarico sono arrivato al valore minimo non ulteriormente registrabile.

Al momento, su un gioco prescritto di 0.4 - 0.5 ci passa a stento uno spessore da 0.35: a GPL non posso più andare, spero che andando a benzina non si usuri ulteriormente!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

sì ma i cavi delle candele li devi cambiare comunque.

 

anche io non avrei smontato nulla,se non altro per emergenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cmq sono riuscito a smontare la pompa. Il motorino gira ancora ma fa un rumore di sfregamento, probabilmente è mezzo grippato.

Domani ne prendo uno nuovo (o dal demolitore).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah ok ... adesso ti ho ricollegato all'altra discussione 

 

 

Beh, a questo punto piuttosto che andare a benzina forse ti converrebbe cambiare l'auto ... cosa ne pensi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Me lo sono chiesto anch'io ma per ora mi sono risposto di no. Tra l'altro non la uso tantissimo, ora come ora farò 7 - 8000 km all'anno.

 1000 euro di manutenzione su 200.000 km mi sembrano un buon risultato che credo giustifichi di tenere ancora un po' la vettura.

Con i soldi con cui compro un discreto usato (diciamo 5.000 euro?) ci faccio ancora chissà quanti km in termini di manutenzione.

Per non parlare del fatto che l'acquisto di un usato ha sempre un certo margine di rischio.

 

Dal punto di vista prettamente economico quindi non penso che mi convenga, al momento. Del resto non credo che qualcuno la voglia comprare, con tutti quei km (tra l'altro non ci ho mai fatto alcun lavoro di carrozzeria, per cui è piena di colpi e colpetti ovunque).

Tu perchè la cambieresti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto ti hanno chiesto per rifare le sedi? Essendo una cosa ridicola smontare la testa sul Fire 8v, magari converrebbe pure, anche se di contro c'è sempre il fatto che fai poca strada quindi la differenza la ammortizzi solo a lungo andare veramente. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh no se hai smesso di far strada e fai solo qualche centinaio di km al mese puoi andare tranquillamente a benzina ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho fatto preventivi per le valvole. Ad ogni modo qualche soldo ci vuole. In rettifica ci vanno 8 valvole ed 8 sedi più il lavoro sulla testa. Poi tutto il kit guarnizioni, la cinghia e già che ci siamo il termostato e la pompa acqua. In più ovviamente la manodopera. Sarebbe un lavoro da fare in previsione di almeno altri 100.000 km (minimo). Il.problema è che al ritmo di utilizzo corrente ci metto 7-8 anni per farli. Per non parlare di altre rogne che potrebbero uscire... servosterzo e frizione (componenti critici in questa vettura) sono ancora i suoi originali e prima o poi si romperanno. Idem motorino di avviamento o le varie centraline. Sono molto combattuto ma direi che per ora lascio tutto com'è cercando di spenderè il minimo. 200.000 km non sono uno scherzo soprattutto su un'utilitaria. Finché va bene la tengo, al prossimo guaio serio ci ripenso :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ricorda che l'anno prossimo dovrai anche rimuovere l'impianto (o sostituire la ciambella) con relativo collaudo.

Ricordo tutte le tue testimonianze sul variatore.... alla fine per quanti km lo hai tenuto inserito?

 

Per svitare la ghiera una volta usai una chiave per filtri olio con cinghia in cuoio della pastorino, venne via subito e facilmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per svitare la ghiera sono andato d'ignoranza con il martello... il variatore l'ho tenuto oltre 10.000 km ma non ha impattato sulla usura valvole. Idem il flash lube, si era rivelato inutile. Giusto... l' anno prossimo scadono i 10 anni drll' impianto. Smonto la ciambella, faccio.prima!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento... 200250 km percorsi. Ora vado solo a benzina. Impianto completamente smontato a parte la ciambella che è scaduta. Ora provo a chiedere quanto mi costa la sua sostituzione o la rimozione dell'impianto. Se costa troppo tengo la macchina così fino al prossimo collaudo, che per fortuna sarà in estate 2017 quindi ho ancora un annetto e mezzo davanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...