Jump to content
Marco Mst

Potenza giusta per divertirsi alla guida

Post consigliati

Buongiorno! Scrivo in quanto c'è un dubbio che ho da diverso tempo: qual'è la potenza giusta per avere delle buone prestazioni alla guida? Per buone prestazioni intendo più che altro la ripresa dell'auto, non tanto la velocità pura. Credo che 150CV siano un buon compromesso, tuttavia ho sempre questo dubbio. Meglio salire di potenza (tipo 180/200CV) o addirittura ci si può accontentare di un 120/130CV?

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo è un discorso estremamente opinabile.

ho sentito gente dire che auto con 250CV sono ferme. comunque filosofia a parte, io personalmente ritengo che il divertimento massimo risieda nell'handling, quando hai 100CV su una Caterham io penso che non serva altro. ovvio che se parliamo di una daily car un po' pepata, oggi ci vogliono almeno 120/130CV e (IMHO) un buon handling. non conosco il mercato attuale di queste auto, però quando vai verso i 200CV, sei già salito di segmento con relativi costi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao

per una buona ripresa ci vuole innanzitutto coppia in basso, quindi o un motore grande (es v8 americani anni 70) che magari facevano solo 200 250 cv da un 6000, ma in grado di erogare 400 Nm a 1500 giri appena pigi l'acceleratore, o un bel turbo che inizia spingere già in basso, indicativamente 1500 rpm.

il tutto dipende dall'auto...con una 500 abarth ti diverti già con 130 140 cv(turbo), su una media sw ci vuole un diesel che ha tanta coppia (350 400 Nm) o un benzina che ha coppia e potenza...mi viene in mente l'alfa Giulia 2.2 150 160 cv diesel e il 2.0 benzina da 280 cv, e ottimo handling. Ecco per me quello sarebbe divertirsi con comodità quotidiana....per il weekend un vtec honda da 9000 giri, su un peso piuma come integra, ad esempio. O un peugeot 205/106 rallye...macchine però molto tecniche e soddisfacenti solo in montagna/collina

Se parliamo di suv....beh manca già l'handling a meno di non arrivare a macan e simili...

sono tutte opinioni personali,se scendi da una punto 1.2 pure una tipo 1.6 mj sembra un razzo, se sei abituato a medie turbodiesel da 120 150 cv devi salire parecchio per sentire la differenza...come già detto ci sono auto da 250 cv, magari un po pesanti o con marce lunghe e curva di coppia piatta da 1500 a 5000 giri che sembrano ferme, ma alla prova del cronometro vanno fin troppo per qualsiasi strada.

un consiglio...scegli un paio di auto e vai a provarle per farti un' idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Innanzitutto grazie per le vostre risposte!

Come auto pensavo ad una Golf TSI 2.0 150CV. Cosa ne pensate? Dai video che ho visto sembra un'auto che tira... Voi che ne pensate?

Ovvio bisogna provarla di persona per avere conferma però mi farebbe piacere sentire le vostre opinioni!

Share this post


Link to post
Share on other sites

le impressioni sono molto personali e rimangono tali. devi provarla tu e valutare se va bene per te.

Share this post


Link to post
Share on other sites

In una vettura, la potenza è solo uno dei tanti fattori in gioco. Mi sembra limitante, pensare solo a quella.

Credo che la primissima cosa da domandarsi, sia: preferisco il comportamento sottosterzante o sovrasterzante? Io, per ragioni anagrafiche, ho imparato a guidare con veicoli molto sovrasterzanti (trazioni posteriori, come la Giulia, la 500, la 750 degli anni '60) e quindi, istintivamente, mi trovo meglio con veicoli tendenzialmente sovrasterzanti. Ma nelle generazioni dopo la mia, l'... imprinting... cioè la prima auto, quasi sempre è stata una trazione anteriore con comportamento abbastanza sottosterzante.

Certo: l'ideale sarebbe una bella auto neutra, con solo un accenno di comportamento sotto o sovrasterzante.  Tipo la Celica 7.a serie che ho avuto, definita da alcune riviste automobilistiche "la miglior trazione anteriore in produzione di grande serie mai immessa sul mercato".

Perché? Secondo me perché assommava, oltre ad una tenuta di strada "adeguata" all'immagine sportiva, un comportamento neutro (quando perde aderenza, va via con tutte e 4 le ruote!), un assetto rigido il giusto, un impianto frenante che non soffre la fatica, uno sterzo comodo ma diretto, che ti fa capire istantaneamente l'auto che cosa sta facendo, una posizione di guida bassa, ma con il piano del sedile molto vicino al baricentro ed al centro di spinta laterale, con il grande vantaggio di darti l'immediata sensazione di tutte le reazioni della vettura.

Io avevo la versione "normale", cioè non la TS (non c'era ancora, quando la comprai) e pur non essendo la bestia cattiva che era nelle versioni precedenti, con "soli" 147 CV, su un peso non leggerissimo, ma neanche esagerato, beh... era un'autentica goduria da portare su strada. In più era davvero molto confortevole nei lunghi trasferimenti autostradali, grazie ad un cambio dotato di una sesta marcia "di riposo" ed a 4 comodi posti, oltre ad un baule che mi ha consentito di andare in vacanza con 2 bambini piccoli. E per un coupé, non è cosa scontata. Pensa solo a mettere 2 seggiolini sui sedili dietro di certe Porsche... sempre se i sedili, dietro, ci sono.

Insomma: più che la potenza, ho sempre cercato auto con una certa filosofia, in grado di amalgamare sterzo, freni, assetto. A seconda del pacchetto totale (oggi i pesi, con tutta la roba che ti vendono, fra turbo, catalizzatori, clima, airbag, sistemi di assorbimento d'urto, ecc., non sono mai sotto la tonnellata), direi che il minimo sindacale va sui 130-150 CV, se si vuol parlare di auto dotata di una dinamica almeno soddisfacente. Se hai problemi di budget, guarderei il mercato dell'usato, cercando una macchina come la mia e non la "piccola sportiva piccante", tipo Fiat Abarth 595 o roba simile. Di solito chi le prende le massacra... vai a comprare un grosso debito, secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
il 29/8/2020 at 09:38, Marco Mst ha scritto:

Ciao! Innanzitutto grazie per le vostre risposte!

Come auto pensavo ad una Golf TSI 2.0 150CV. Cosa ne pensate? Dai video che ho visto sembra un'auto che tira... Voi che ne pensate?

Ovvio bisogna provarla di persona per avere conferma però mi farebbe piacere sentire le vostre opinioni!

 

2.0 TSI 150cv ?

... intendevi il 2.0 TDI 150cv ... oppure il 1.5 TSI 150cv ?

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

100-120 cavalli per tonnellata, trazione posteriore  con un buon assetto nativo (non corretto dall'elettronica)

Share this post


Link to post
Share on other sites
il 31/8/2020 at 23:26, Marcord ha scritto:

 

2.0 TSI 150cv ?

... intendevi il 2.0 TDI 150cv ... oppure il 1.5 TSI 150cv ?

 

 

 

Intendevo il 2.0 TDI 150CV... Pardon.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me i diesel, anche quelli ultimissimi modernissimi, lasciano sempre in bocca un senso di ... come dire?... mancanza.

I regimi di rotazione ora sono equivalenti ai benzina (o giù di lì), ma trovo sempre che rispetto ad un pari potenza benzina manchino un po' di allungo. Sono più pronti e ricchi di coppia ai bassi regimi, cosa che li rende molto godibili in guida rilassata, ma quando si tratta di andare veramente forte e tirare un po' le marce, mi ritrovo sempre col cambio in mano... boh, sarò strano io.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partecipa alla discussione

Puoi scrivere ora e registrarti in seguito. Se hai un account, accedi ora

Guest
Rispondi a questo topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...