Kia Rio, piccola con grandi ambizioni [VIDEO]

Auto ambiziosa la nuova Kia Rio, per molti motivi. Perché viene costruita in Corea del Sud per i mercati di tutto il mondo e quindi deve saper accontentare tanti clienti diversi. Perché il suo design e le sue dotazioni segnano un netto passo avanti. Poi perché in Europa e Italia il segmento B - quello delle auto intorno ai 4 metri - è il campo di battaglia più difficile, dove tante e valide rivali si sfidano in equilibrio tra contenuti e prezzo. Come s'inserisce la Kia Rio in questo confronto agguerrito?


Com'è


La Kia Rio parte bene grazie a uno dei suoi punti di forza: il design esterno. Sotto la guida del tedesco Peter Schreyer (già autore della prima Audi TT e del VW New Beetle) i centri stile Kia di Francoforte, California e Corea hanno lavorato insieme a un risultato dalla personalità ben riconoscibile. La griglia anteriore a naso di tigre tipica delle Kia qui è sottile e sviluppata in orizzontale, con i fari con luci diurne a LED che vanno verso l'alto e danno l'impressione di un'auto ben piantata a terra. Il look sportivo è accentuato dalla grande presa d'aria inferiore e dalle feritoie laterali in cui sono incastonati i fendinebbia. Di lato la Kia Rio è caratterizzata dal cofano lungo e piatto e da un'ampia superficie vetrata, mentre al posteriore torna lo sviluppo orizzontale ma con linee più semplici. Il tocco di dinamismo qui lo danno i fari a LED con grafiche a forma di freccia e un a...