Nuova Mazda3, ecco come va secondo gli americani

In un periodo storico in cui i crossover dominano il mercato, Mazda non abbandona il segmento C e continua a puntare su una delle due volumi più vendute dal 2003 ad oggi. Stiamo parlando della Mazda3 che, con oltre sei milioni di unità alle spalle, spera di bissare il successo con la quarta generazione che in Italia arriverà nelle concessionarie a marzo prossimo (qui tutte le info). I nostri colleghi americani l'hanno provata in anteprima: ecco come va.

L'uomo al centro

Insieme ai necessari aggiornamenti legati alla tecnologia, alla sicurezza e all'efficienza, la nuova Mazda3 porta con sé un'evoluzione della filosofia "umana-centrica" ​​del marchio e un nuovo livello di lusso percepito. Come spiega l'amministratore delegato Ichiro Hirose, "[una macchina] non dovrebbe essere come una corsa sulle montagne russe, ma come uno strumento che usi da anni: familiare, confortevole e utilizzabile".

2019 Mazda3

Per scoprire se Mazda sia riuscita nel suo intento, i nostri colleghi si sono diretti a Hollywood, in California, per dare un'occhiata più da vicino alla nuova compatta e metterla alla prova sulle strade di Los Angeles e lungo l'impervio asfalto del Los Angeles National Forest.

Linea filante e sofisticata

Già solamente a guardarla si vede come la nuova Mazda3 sia decisamente più sofisticata e ricercata rispetto alla precedente generazione. Le linee esaltano il Kodo Design che abbiamo avuto modo di vedere, conoscere e apprezzare negli ultimi anni, con forme più scolpite che esaltano la ra...