MINI Cooper, come divertirsi con 3 cilindri [VIDEO]

Ci sono auto che non hanno bisogno di presentazioni, come la MINI. Tutti infatti riconoscono il suo look originale, inventato nel 1959 dalla Mini classica e reinterpretato in chiave moderna fino alla terza generazione, quella con nuovi motori a 3 cilindri, come il 1.5 benzina che ho provato sulla versione Cooper protagonista di questa video-prova. Grazie al turbo ora la potenza è di 136 CV, con una coppia massima di 220 Nm a 1.250 giri/min, che sui 1.100 kg circa di peso del nuovo telaio fanno la loro bella figura. Ma capiamo un po' meglio come va la nuova MINI.

PIÙ “ROTONDA” È ANCHE PIÙ SIMPATICA

Giusto per chiudere il discorso sull'aspetto, penso che il nuovo frontale alto con fari anteriori e posteriori più grandi e a Led non abbia stravolto il design iconico della piccola inglese, che mantiene il giusto mix fra originalità, sportività e simpatia. E anche l'aumento delle dimensioni non ha modificato le proporzioni, offrendo un po' più di spazio a chi siede dietro e un bagagliaio più sfruttabile, ma che resta sempre adatto più che altro alle esigenze di una coppia.

DENTRO, LA MINI È COME UNA GRANDE

La nuova MINI, d'altronde, ha fatto un salto di qualità notevole nell'abitacolo: i materiali sono di qualità superiore (la plancia in particolare è molto raffinata), l'ergonomia è migliorata (il tachimetro ora è dietro il volante, non più al centro) e gli equipaggiamenti sono al top, non solo della categoria (l'infotainment da 8,8" con touchpad è raffinato e completo).

MENO CILINDR...