Ford Visos

Introduzione: Derrick Kuzak, Vice Presidente - Sviluppo Prodotto, Ford Europa
"Questo business riguarda le automobili. Le automobili sono passione. E passione è l'appagamento dei sensi: la sensazione della strada... l'odore dei rivestimenti in pelle... il suono di un motore... e soprattutto i tratti di una vettura ben disegnata.

Un bell'aspetto su una vettura può essere minimalista e funzionale. Un bell'aspetto può anche essere stravagante e seduttivo. Ma, un bell'aspetto è sempre una testimonianza - di chi sei e di cosa rappresenti per un'azienda.

Ecco perchè abbiamo creato Ford Visos. dello spazio e nell'interazione tra uomo e macchina. Ford Visos. Riguarda il futuro dell'ovale blu. Riguarda un grande team. Riguarda la passione"

Il prototipo Visos è un importante concept che anticipa il nuovo corso stilistico della casa americana, da cui prenderà spunto la futura Ford Focus attesa per il 2004.

Visos presenta un design di classico coupé quattro posti con un montante posteriore nettamente incurvato, che rievoca l'icona Capri. Il montante centrale è nascosto dietro il cristallo colorato, assicurando così un flusso omogeneo e senza interruzioni alla vista laterale. Il montante anteriore è fortemente inclinato, coerentemente con lo stile coupè. Sulla tre quarti del pannello posteriore sono ricavate due prese d'aria, mentre gli archi ruota leggermente svasati ospitano cerchi da 20 pollici.

Il cristallo laterale praticamente ininterrotto si combina con le superfici superiori della vettura per realizzare un aspetto simile al cockpit di un aereo futuristico. Il tergicristallo, il tetto e il lunotto posteriore si fondono in un solo elemento che, nella parte posteriore, incorpora l'ampio spoiler aerodinamico del tipo ad apertura mobile e nel tetto pannelli retraibili che permettono un facile accesso ai sedili posteriori.

Nella parte posteriore, Visos evidenzia l'insolita larghezza delle fiancate, accentuata dalla forma angolata a ferro di cavallo delle luci posteriori. Una terza luce degli stop è posizionata nel portellone posteriore. Questa luce ospita anche le videocamere supplementari per la vista posteriore. Una rientranza per l'alloggiamento della targa mette in risalto le linee del portellone posteriore, mentre due terminali di scarico cromati danno l'idea del potenziale dell'auto in termini di prestazioni.

La vettura è alimentata da un propulsore sei cilindri bi-turbo sei cilindri. Ha una potenza massima di 350 CV e una coppia massima di 400 Nm ed è accoppiato con un sofisticato cambio manuale 6 rapporti, e con la trazione integrale.

A dir poco futuristiche appaiono le soluzioni tecnologiche adottate per l'abitacolo. Premendo un pulsante, l'impostazione di quest'ultimo puo' infatti commutarsi da una berlina a una vettura sportiva. La luminosità, soffusa e rilassante nella modalità Comfort, diventa più brillante e incisiva - mentre i sedili si riprofilano automaticamente attorno al corpo. Il volante si avvicina al guidatore e l'inclinazione dei sedili assume una posizione più prossima a quella di una vettura sportiva. La strumentazione assume la modalità sportiva riportando una grande quantità di informazioni per supportare il guidatore più appassionato e la leva del cambio fuoriesce dalla console centrale per permettere il comando sequenziale della sofisticata trasmissione manuale. Premendo nuovamente il pulsante di selezione si ritorna nella modalità Comfort. Si ripristina la luminosità soffusa e i sedili riprendono una configurazione maggiormente orientata al comfort. Le esigenze del passeggero sono pienamente soddisfatte dal sedile anteriore che dispone una gamma completa di modalità di inclinazione, top-class, e di un poggiapiedi estendibile. Con il sedile del passeggero anteriore in posizione non reclinata, Visos consente di avere sedili posteriori individuali per adulti, separati tra loro dalla console che si estende dal pannello strumenti fino alla paratia posteriore. Su questa console, tra i sedili posteriori, ci sono i comandi dedicati dei sistemi d'intrattenimento audiovisivi per i passeggeri posteriori. Se si ha il coraggio di aprire il vano motore, un monitor LCD, montato su uno dei lati del motore, visualizza il set-up attuale. Collegando un computer portatile con una porta USB, in prossimità del monitor LCD, l'utente può cambiare le regolazioni degli ammortizzatori, del limitatore di giri e di molti altri elementi. Gli utenti possono anche scaricare configurazioni di pre-set da un server dedicato Ford su Internet, o scambiare file di set-up.

Sarà davvero questo il futuro dell'auto?

Fotogallery: Ford Visos