made in Japan

La nuova Saab 9-2x sarà commercializzata negli Usa e in Canada nel luglio 2004 ma per vederla in Europa bisognerà probabilmente aspettare la fine del prossimo anno, se non il 2005.

Progettata in stretta collaborazione con Subaru (e gli osservatori piu' attenti avranno già notato qualche analogia stilistica...), questa nuova compatta si caratterizza per la trazione integrale permanente sulle quattro ruote e per un comportamento stradale che si promette molto dinamico.

Come logico aspettarsi, i propulsori previsti sono particolarmente brillanti: un 4 cilindri boxer turbocompresso da 227 cv a 6000 giri (294 nm di coppia massima a 4000 giri) ed un aspirato 2.5 litri da 165 cv e 225 nm di coppia massima a 4000 giri. Per entrambi è previsto un cambio manuale a 5 rapporti o, come accessorio, un "americaneggiante" automatico 4 rapporti. L'unità propulsiva piu' potente sarà accoppiata con l'allestimento Aero, caratterizzato quindi da dettagli e appendici areodinamiche specifiche.

Altra peculiarità della nuova 9-2x è che si colloca a metà strada fra una berlina 2 volumi ed una familiare compatta. La vettura ha cosi un passo di 2525 mm ed una lunghezza di 4460 mm; notevole è la capacità del bagliaio che arriva fino a 790 litri con i sedili posteriori alzati ed a 1744 litri abbattendo quest'ultimi. La Casa dichiara infine una massa a vuoto di 1400 kg.

La Saab 9-2x sarà prodotta in Giappone negli stabilimenti della Fuji Heavy Industries e per gli States avrà un prezzo di partenza di circa 25.000 dollari.


Fotogallery: Saab 9-2x