Il nuovo modello del reparto Corse Clienti di Maranello per la classe N-GT

All'ormai trascorso Motorshow di Bologna, in tema di granturismo da competizione Ferrari ha esposto in anteprima mondiale la 360 GTC.

Questo modello è stato sviluppato dal reparto Corse Clienti di Maranello con la collaborazione della Michelotto Automobili ed è destinato alla classe N-GT.

A livello tecnico segnaliamo l'adozione degli step evolutivi recentemente applicati in gara sulla 360 GT, e quindi il migliorato cambio sequenziale a 6 rapporti della Magneti Marelli. Sempre rispetto alla 360 GT cambia l'aerodinamica visto che la GTC è una nuova omologazione FIA/ACO della Challenge Stradale.

Grazie agli studi in galleria del vento, una diversa sistemazione dell'ala posteriore ha consentito un notevole miglioramento del carico verticale, mentre il peso a secco è stato contenuto a 1100 kg.

La prestazioni del propulsore 8 cilindri a V di 90 gradi sono state incrementate sotto il profilo dei consumi e per la potenza massima, sviluppando in questa configurazione 445 cv a 8750 giri.




S C H E D A
Motore
  Alimentazione benzina
  Numero cilindri/config. 8 cilindri a V di 90°
  Valvole 5 per cilindro
  Cilindrata (cm cubi) 3586.2
  Potenza (cv) 445 a 8.750 giri
  Coppia massima (nm) 410 a 6.500 giri
  Trasmissione a 6 marce sequez.
Dimensioni e pesi
  lunghezza/larghezza/altezza (cm) 4.557/2.050/1.185
  massa a vuoto (kg) 1.100
  capacità bagliaio (litri) nd
  capacità serbatoio (litri) 100
Prestazioni
  Velocità massima (km/h) nd
  Accelerazione 0-100 km/h (secondi) nd
Consumi
  urbano/extraurbano/misto (litri/100 km) nd
Altre informazioni
  equipaggiamento sist. di sollevamento rapido di 3 martinetti ad aria, parebrezza termico, cruscotto retro-illuminato, volante a sgancio rapido, impianto antincendio omologato FIA, manuale tecnico, kit attrezzatura, catalogo ricambi


Fotogallery: Ferrari 360 Modena GTC