Edizione limitata per il Giappone in sole 300 unità

Nel prossimo mese di febbraio in Giappone sarà disponibile una prima evoluzione ufficiale della Mazda RX-8, l'interessante coupè giapponese dotata di motore Wankel.

Si tratta di un'edizione limitata (300 unità in tutto), curata dal reparto sportivo Mazdaspeed, che si caratterizza per alcuni interventi di personalizzazione meccanica ed estetica.

Partendo da una versione per il mercato nipponico della RX-8, denominata Type S, si è provveduto a modificare il motore mediante l'adozione del Powertrain Control Module (PCM) al fine di adattare i condotti di aspirazione e scarico modificati per ottenere una maggiore portata d'aria. Inoltre è stato previsto uno specifico set di candele ad alto rendimento. Le altre modifiche al motore riguardano anche un doppio scambiatore di calore per l'olio lubrificante ed un volano alleggerito (tutti ricambi facenti parte del catalogo Mazdaspeed).

L'assetto è stato rivisto in profondità: troviamo molle accorciate più rigide ed ammortizzatori monotubo (in questo modo l'altezza della vettura è ridotta di 20mm), che insieme garantiscono confort e guidabilità sportiva; le sospensioni presentano barre antirollio maggiorate e insieme a nuove barre duomi rendono il corpo vettura più rigido; anche l'impianto freni è stato rivisitato parzialmente con la sola sostituzione delle pastiglie di serie con altre più adatte alla guida in pista.

Esteticamente le modifiche sono più discrete: sempre attingendo al catalogo Mazdaspeed la carrozzeria della RX-8 è stata arricchita di spoiler anteriore e posteriore e bandelle sotto porta laterali. Solo due, infine, le tinte disponibili: Strato Blue Mica e Sunlight Silver Metallic. Il prezzo per il mercato giapponese è di 3,6 milioni di yen.


Fotogallery: Mazda RX-8 Mazdaspeed Version