Jaguar S-Type my2004

Al Salone di Detroit 2004 Jaguar presenta la versione 2004 della S-Type, modello che dal 1999 ha contribuito al rilancio del marchio britannico, costituendo una validissima alternativa agli acquirenti delle "solite tedesche", come Mercedes Classe E, BMW Serie 5 o Audi A6.

Il my2004 si differenzia dal precedente per alcune modifiche agli esterni, in particolar modo ai paraurti ed ai gruppi ottici posteriori, ed agli interni, caratterizzati da una più vasta gamma di colori e rivestimenti (tra questi citiamo il nuovo allestimento con inserti in alluminio, riservato alle versioni sportive) e dall'inedito quadro strumenti. Un'altra modifica importante, ma invisibile ai più, è l'utilizzo dell'alluminio per la realizzazione del cofano motore, che contribuisce alla riduzione della massa della vettura e ad un miglior bilanciamento dei pesi. Si segnalano inoltre tutta una serie di migliorie agli allestimenti ed alla dotazione di accessori. Tanto per citare i principali, le S-Type 2004 sono dotate di Servotronic (servosterzo ad assistenza variabile), ABS integrato dal sistema per l'assistenza alla frenata d'emergenza (EBA), controllo della trazione DSC (Dynamic Stability Control), freno di stazionamento elettrico, Cruise Control per il controllo della velocità di crociera e sistema integrato per la sicurezza passiva ARTS (Adaptive Restraint Technology System), che garantisce un utilizzo evoluto ed "intelligente" degli airbag, grazie alla presenza di sensori che rilevano la presenza o meno del passeggero anteriore, il peso degli occupanti, la posizione del conducente rispetto al volante, l'allacciamento o meno delle cinture di sicurezza e la severità del tipo di impatto, evitando così un'apertura inutile degli airbag, o peggio ancora un azionamento degli airbag che possa portar danno al conducente e/o ai passeggeri. Il sistema ARTS integra infine dispositivi di larga diffusione come il pretensionatore delle cinture di sicurezza e la pedaliera sganciabile in caso d'urto. Sono disponibili a richiesta i sensori di parcheggio sia posteriormente, sia anteriormente (e questa è una novità), e l'Adaptive Cruise Control, integrato dal Forward Alert. L'Adaptive Cruise Control è un'evoluzione del tradizionale Cruise Control di serie, in grado anche di stabilire se il veicolo che precede sta rallentando o va comunque ad una velocità inferiore a quella della S-Type: in tal caso inizia un azione di rallentamento; nel caso l'Adaptive Cruise Control sia disinserito, è il Forward Alert ad avvisare, tramite un segnale sonoro e luminoso, circa la presenza di ostacoli rilevati di fronte alla vettura.

Resta invariato l'elenco dei motori disponibili, anche se è bene dire che a Giugno la gamma si arrichirà di un inedito motore turbodiesel 2700 V6 common rail, che conferma la rivoluzione intrapresa dalla casa inglese ad adottare anche le tanto ambite motorizzazioni a gasolio (ricordiamo che tutto è iniziato con la presentazione la scorsa estate della X-Type 2.0 Turbodiesel). I motori a benzina che equipaggeranno la S-Type 2004 sono invece quattro. Alla base troviamo il 2.5 V6 in alluminio, con quattro valvole per cilindro, potenza massima di 201 CV (150 KW) a 6800 giri/minuto e coppia massima di 250 Nm a 4000 giri/minuto. Abbinato al cambio manuale a cinque rapporti della Getrag, o all'automatico ZF a sei rapporti (in opzione), permette alla S-Type di raggiungere i 228 Km/h (225 con cambio automatico) e di consumare mediamente 9,5 litri/100 Km (10,3 con cambio automatico). La motorizzazione intermedia è il 3.0 V6 24V, anch'esso in alluminio, in grado di sviluppare una potenza massima di 240 CV (179 KW) a 6800 giri/minuto e una coppia massima di 300 Nm a 4100 giri/minuto. Associato anch'esso al cambio manuale a cinque rapporti, o in opzione all'automatico a sei marce, spinge la S-Type fino a raggiungere i 235 Km/h (233 con l'automatico) e garantisce un consumo medio di 10,3 litri/100 Km (10,7 per la versione automatica). Al top di gamma troviamo i due motori 4.2 V8 (aspirato e turbo), associati esclusivamente al cambio automatico a sei rapporti, che spingono la S-Type fino a 250 Km/h (autolimitati). La versione aspirata ha una potenza massima di 300 CV (224 KW) a 6000 giri/minuto, una coppia massima di 420 Nm a 4100 giri/minuto e consuma mediamente 11,5 litri/100 Km. La versione sovralimentata ha invece una potenza massima di 400 CV (298 KW) a 6100 giri/minuto ed una coppia massima di 553 Nm a 3500 giri/minuto; il consumo medio è di 12,5 litri/100 Km.
Modificate leggermente le sospensioni, mentre la S-Type R ha di serie le sospensioni a controllo elettronico (CATS - Computer Active Technology Suspension), disponibili in opzione sul resto della gamma.

Proposta in quattordici differenti tonalità di colore, la nuova S-Type sarà in vendita ad Aprile.



Fotogallery: Jaguar S-Type my2004