concept leggero

Renault presenterà al Salone di Ginevra di quest'anno Wind, ovvero un originalissimo prototipo di roadster compatto.

Lo stile particolarmente areodinamico e proporzionato, fa da contorno ad una configurazione dell'abitacolo a dir poco curiosa visto che presenta non 2 o 4 posti, piu' o meno secchi, ma ben 3! Lo spazio per il terzo passeggero è costituito da una nicchia ricavata appena dietro i sedili anteriori. Questi ultimi si segnalano anche per lo schienale molto sagomato e per un bel rivestimento in cuoio color tabacco.

L'ergonomia della strumentazione è stato uno dei temi chiave nella progettazione di questa "spiderina": c'è solo l'essenziale ed è tutto a portata di mano. Ovviamente abbondano anche per l'abitacolo le ricercatezze stilistiche impreziosite da finiture in vero alluminio.

Il posto di guida è decisamente in basso, solo pochi cm dal manto stradale, con una posizione orizzontale tipica delle vetture più sportive. Molto racing anche la pedaliera completamente regolabile che, coadiuvata da un cinematismo brevettato Renault, agevola l'ingresso in vettura indietreggiando quando le portiere vengono aperte.

Le dimensioni contenute (3,87 m di lunghezza), sono accompagnate da una massa che a vuoto misura solo 850 Kg, il che, considerando che sotto al cofano è alloggiato un 2 litri 16v da 136 cv abbinato ad un cambio robotizzato a 6 marce, lascia ben pochi dubbi sulle doti prestazionali (almeno potenziali) che Wind potrebbe avere su strada...

Fotogallery: Renault Wind