Restyling normalizzante... o quasi

Cinque anni dopo la sua prima apparizione, una delle auto stilisticamente piu' originali e discusse dell'ultimo decennio cambia look diventando... "normale", o quasi.

In vendita da questo mese, la nuova Multipla si è adattata al piu' recente family feeling del marchio Fiat. E' cambiata soprattutto nel frontale, perdendo l'originalissimo cofano motore a doppio sbalzo, ma ha sicuramente guadagnato eleganza e fluidità nelle forme. I nuovi proiettori, di impronta "techno", ispirati evidentemente a quelli della compatta Idea, si integrano perfettamente con un'inedita calandra con griglia a nido d'ape e con il nuovo paraurti che si sviluppa in senso orizzontale. Nella vista laterale si segnalano invece i fascioni paracolpi e le minigonne completamente in tinta con la carrozzeria, gradevoli agli occhi, ma sicuramente molto piu' delicati agli urti da parcheggio; nella zona posteriore spiccano invece i nuovi fanali e dei paraurti esteticamente piu' robusti e avvolgenti.

Piu' limitati sono gli aggiornamenti per l'abitacolo, che conferma comunque tutte le qualità funzionali e di spaziosità della prima serie, a cominciare dalla configurazione 3+3 (unica nella categoria) ottenuta in poco piu' di 4 metri di lunghezza su due file di sedili. Oltre al miglioramento di alcune plastiche e di dettagli di componentistica, con la Nuova Multipla debutta il vivavoce con tecnologia Bluetooth che consente al cliente, dotato di un cellulare compatibile, di utilizzare il telefono anche se questo è nella tasca di una giacca o in una borsa, abbassando automaticamente il volume dell'autoradio (se accesa) ed utilizzando le casse dell'impianto stereo per ascoltare la voce dell'interlocutore.
Il sistema, che sarà progressivamente reso disponibile su tutti i modelli della gamma Fiat, è utilizzabile anche con la sola predisposizione all'autoradio, sempre avvalendosi degli altoparlanti presenti in vettura.

La Multipla my2004 viene proposta in due allestimenti, Active e Dynamic, e 10 colori di carrozzeria. Per quanto concerne l'offerta motoristica, il nuovo modello può essere equipaggiato con tre propulsori: due tradizionali, il 1.6 Torque 16v da 76 kW (103 CV) e il 1.9 JTD da 85 kW (115 CV) che garantiscono un buon rapporto consumi/prestazioni, e uno a basso impatto ambientale: il 1.6 "Natural Power" da 68 kW (92 CV), con doppia alimentazione a metano e benzina.
La dotazione di sicurezza comprende ABS, sei airbag e attacchi ISOFIX per i seggiolini; come optional possono essere richiesti ESP e i window bag.

Fotogallery: Fiat Multipla