pepata di cavalli

Attesissima da tutti gli appassionati che si sentono orfani della mitica XR2 del 1981, Fiesta ST sarà presentata in anteprima al Salone di Ginevra per poi debuttare sulle nostre strade alla fine dell'anno.

Una Fiesta cosi' pepata non si vedeva da tempo e l'unico dato "tecnico" finora dichiarato promette molto bene: 150 cv erogati da un Duratec 2 litri di cilindrata. Altre informazione a livello di prestazioni saranno comunicate solo pochi giorni prima della commercializzazione e l'unica informazione anticipata è un guadagno teorico di oltre 2 secondi nel tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h rispetto al normale modello Fiesta 1.6 litri 100 CV...

Le altre novità interessano evidentemente l'estetica, caratterizzata dal design più aggressivo delle prese d'aria, dal paraurti più basso e dall'assetto ribassato enfatizzato con specifiche minigonne laterali. Fra gli altri dettagli si segnalano le nuove modanature laterali e alcune rifiniture di colore come le maniglie porta in tinta carrozzeria, le guarnizioni in gomma e i rivestimenti dei retrovisori esterni. Il tutto si appoggia su pneumatici ribassati ospitanti dei bei cerchi in lega da 17 pollici a undici razze.

Anche l'interno ha subito un opportuna cura racing. Esclusivi di questa versione sono i sedili sportivi anteriori rifiniti con pelle nera mista ad una sezione centrale in tessuto rosso. Il sottile volante rivestito in pelle prevede una razza lucida, mentre la pedaliera ed ulteriori dettagli come la leva del freno a mano e la leva delle maniglie porta sono in metallo.

L'esemplare esposto a Ginevra si presentarà con l'inedita tinta "rosso ST".

Gallery: Ford Fiesta ST