Cadillac STS

All'Auto Show di New York 2004, Cadillac presenta STS, una nuova ammiraglia di lusso che andrà a sostituire nel corso del prossimo anno la gloriosa Seville (negli USA sarà disponibile già alla fine di quest'anno).

Il progetto è stato sviluppato sulla nuova piattaforma recentemente impiegata per la berlina CTS e per la roadster SRX. Piuttosto insolita appare la riduzione delle dimensioni complessive della vettura, con una lunghezza di 4,98, una larghezza di 1,91 ed un'altezza di 1,46 metri (la Seville misurava rispettivamente 5, 1,9 e 1,43 metri); numeri assolutamente modesti se si pensa che si tratta di un ammiraglia, perdipiu', americana...

Il design si rifà al piu' recente corso stilistico del marchio, ed è quindi caratterizzato da linee tese e squadrate che riescono comunque a conferire un'impressione di compattezza.

Due saranno i propulsori disponibili: un V6 da 3,6 litri e 255 cv per 342 Nm di coppia massima ed un V8 da ben 4,6 litri, 320 cv e 430 Nm di coppia. Per entrambi sono previsti cambi automatici a 5 rapporti mentre a livello di trazione la versione V8 sarà disponibile con l'integrale.

Gli interni presentano uno stile tipicamente americano, con un massiccio impiego di rifiniture pregiate di radica, pelle e alluminio. Ovviamente abbonda anche la tecnologia di bordo e fra gli svariati dispostivi non poteva mancare un sistema integrato di GPS ed intrattenimento multimediale con lettore CD/DVD ed MP3; come optional si segnala inoltre il cruise control adattativo alla distanza di sicurezza ed un sistema per la ventilazione dei sedili.

Fotogallery: Cadillac STS