Così il cartone animato si è trasformato in realtà

Dalla celebre Route 66 all'ombra del London Eye. Le auto protagoniste del film di animazione Disney-Pixar Cars sono state trasformate in vetture in carrozzeria e bulloni autentici per partecipare al British International Motor Show. Il vivace Saetta McQueen, la seducente Sally, il simpatico Carl Attrezzi e lo sbadato traino di Saetta, Mack, saranno tra le auto protagoniste alla manifestazione londinese che ogni anno conta migliaia di partecipanti e che quest'anno darà visibilità a 600 autovetture (di cui 20 anteprime mondiali) e 60 case automobilistiche.

Ciascuna delle Cars è stata elaborata partendo da un modello reale. Sally è una Porsche 911 del 2002, mentre Saetta è una Pontiac Trans AM del 1978. Ancora non si sa nulla delle loro "caratteristiche tecniche", ma di sicuro "le auto della Disney saranno una enorme calamita per il Motor Show. Almeno mezzo milione di persone verranno a vederle", ha detto Kirsty Perkinson, direttore marketing dell'evento. Tra le altre attrazioni dedicate ai bambini ci saranno anche una scuola guida sponsorizzata da Peugeot e spettacoli organizzati da Honda.

Le auto di Cars al Motor Show di Londra

Foto di: Eleonora Lilli