all'insegna dell'esclusività

Prendete una Jaguar XJ a passo lungo. Ora che l'avete tra le mani, potete fare due cose:

1. vi "accontentate" e la lasciate così com'è;
2. cercate di farne qualcosa di speciale.

La prima alternativa non è stata neanche presa in considerazione dal "Jaguar Car's Advanced Design Studio" che, da questa versione della XJ, ha tirato fuori un prototipo molto particolare: il Jaguar "Concept Eight".

Di primo acchitto, questa realizzazione pare non sia niente di speciale, la carrozzeria della XJ è rimasta sostanzialmente immutata, ad esclusione di pochi particolari come lo sfogo d'aria cromato che precede le porte anteriori o i terminali di scarico o, ancora, i mastodontici cerchi da ben 21". In realtà, basta dare un'occhiata al tetto, per scoprire che è realizzato interamente in un'unica lastra di cristallo, che lascia intravedere i particolarissimi interni.

La filosofia che sta alla base della Concept Eight, infatti, è quella del "vivere in auto", realizzata impostando un abitacolo opulento, ma caratterizzato da soluzioni originali e intelligenti.
Opulente sono sicuramente le finiture - tra cui emergono nuove tipologie di pelle Connoly - o il refrigeratore, progettato specificatamente per tenere in fresco bottiglie di champagne, o gli esclusivi flute in cristallo di Waterford Christal, che hanno un loro alloggiamento dedicato. Opulento è anche l'impianto hi-fi di bordo Alpine da ben 860W che, con i suoi 14 diffusori, permette di ottenere un suono eccellente in qualsiasi punto dell'abitacolo.
Intelligenti sono, ad esempio, le quattro poltrone singole di cui, le due posteriori, sono disegnate in modo tale da sfruttare al massimo l'enorme spazio disponibile e permettere agli occupanti il medesimo comfort offerto da quelle anteriori. Sono avvolgenti ed infossate, come quelle delle granturismo 2+2 (Ferrari Scaglietti, ad esempio), ma a differenza di queste ultime, offrono certamente una maggiore libertà di movimento agli occupanti, potendo contare anche su regolazioni indipendenti. Intelligente è anche l'utilizzo di materiali hi-tech e dell'alluminio, utilizzato già in grandi quantità sulla XJ di serie.

A spingere la Concept Eight c'è il V8 32 valvole 4.2 Jaguar, sovralimentato con compressore volumetrico, che offre 291 kW a 6100 rpm e una coppia di 541 Nm a 3500 rpm di cui, 86% disponibili a 2000 rpm. A gestire coppia e potenza vi è un automatico a sei rapporti, che le permette di raggiungere i 100 km/h in 5"3 (la velocità massima è autolimitata a 250 all'ora).

La Concept Eight è, quindi, una "anteprima". Le soluzione presenti in questo prototipo saranno proprie delle Jaguar dei prossimi anni... chiaramente non ci sarà quella "discutibile" striscia di LED rossi che nella Concept Eight, cinge internamente l'intero padiglione...


Fotogallery: Jaguar Concept Eight