designer d'eccezione

Alla Triennale di Milano debutta in anteprima mondiale la nuova Panda Alessi, un concept car Fiat dallo stile innovativo nato grazie alla collaborazione con la Alessi, firma storica del design industriale nazionale. Una collaborazione che si pone nel segno della grande tradizione italiana in questo settore, e che potrebbe avere ulteriori sviluppi nel prossimo futuro.

Esternamente, il prototipo mantiene inalterata la grande personalità del modello di serie, proponendo alcuni interventi estetici e cromatici sulla mascherina anteriore, sulle modanature delle portiere e sui codolini passaruota. Inoltre, sono stati ridisegnati i paraurti, le coppe ruota e l'antenna posteriore.

Più marcata, invece, l'operazione di restyling all'interno della vettura che ha interessato la plancia, della quale è stato modificato il colore e inseriti nuovi elementi che ne arricchiscono l'aspetto.
Inoltre è stata modificata la serigrafia dello strumento , il tessuto e il colore dei sedili.
Completamente ripensati il mobiletto del tunnel, le pantine parasole e la leva del cambio, mentre è stato studiato un esclusivo sistema di livellamento dei piani del baule, denominato "cargo-system".

Il prototipo è un nuovo modo di "essere Panda", in perfetta sintonia con lo "spirito di Panda" e con gli altri concept car sviluppati su questa base. Non è un caso, quindi, che Panda Alessi rappresenti l'ennesimo esempio di quella voglia di sperimentare propria della tradizione Fiat e dalla quale sono nati modelli che hanno contribuito in modo decisivo allo sviluppo del car-design italiano.


Fotogallery: Fiat Panda Alessi