è l'auto da 5000 euro

E' un'idea della Renault che risale al 1998: progettare un'auto che costi al pubblico solo 5.000 EURO che, lo ricordiamo, equivalgono a meno di 9 milioni e 700 mila lire "del vecchio conio" . Un'auto robusta, semplice e funzionale, ma che sia tanto spartana quanto sicura e spaziosa, in poco piu' di quattro metri di lunghezza.
Ci sono voluti quattro anni, ma l'obiettivo che sapeva molto di "sogno", pare proprio sia stato centrato...

Il risultato oggi si chiama Logan, è sarà commercializzato sia con il marchio Dacia che con quello Renault, a seconda dei mercati. E' una berlina tre volumi dal design semplicissimo, a tratti squadrato, probabilmente un po' anonimo, ma studiato appositamente per massimizzare l'abitabilità interna e per rendere semplici eventuali riparazioni della carrozzeria. Il modello è stato infatti pensato per i paesi in via di sviluppo, dove l'unica qualità indispensabile per un auto è l'essenzialità.
Le misure, 4,250 metri di lunghezza, 1.525 di altezza e 1.735, assolutamente nella media della categoria teorica (quella di Hyundai Accent o della Kio Rio Sedan per capirci), si traducono in un'abitabilità eccellente unita ad un bagagliaio dalla capienza record di 510 litri.
Per assicurare un prezzo di listino cosi' basso, la dotazione offerta di base in termini di confort è evidentemente limitata. A nulla si è pero' rinunciato sul fronte della sicurezza con un equipaggiamento di serie che comprende sempre e comunque l'ABS di ultima generazione con ripartitore di frenata, i doppi airbag, cinque appoggiatesta e le cinture di sicurezza con pretensionatori. Quanto alla sicurezza in caso di incidente, gli standard di omologazione rispettati sono quelli europei come pure quelli anti inquinamento, già a norma Euro4.
La meccanica, estremamente collaudata, deriva da recenti modelli Renault (Clio II in particolare), con due motorizzazioni a benzina otto valvole rispettivamente di 1.4 litri per 75 cv e 1.6 litri per 90 cv. L'offerta sarà poi arricchita nel 2005 con un'unità a gasolio 1.5 dCi da 65 cv ed un piu' performante 1.6 benzina 16 valvole da 107 cv, completandosi l'anno successivo con la presentazione di due ulteriori varianti di carrozzeria, familiare e pick-up.

Il programma di industrializzazione di Logan è partito quest'anno in Romania, presso lo stabilimento di Pitesti, ma entro il biennio 2005-2006 l'auto sarà assemblata anche il Russia, Iran e Marocco.
Non sono stati ancora stabiliti i termini per un eventuale commercializzazione in Europa occidentale, ma di certo sarebbe interessantissimo studiare la risposta del nostro mercato ad una proposta cosi' competitiva...

Fotogallery: Dacia Logan