Per averla bisognerà "almeno" possedere una V8 Vantage

Quando la Aston Martin ha annunciato la Cygnet Concept ha sbalordito il mondo dell'auto. Una citycar di lusso non si era mai vista né pensata e sfoderarla in tempo di crisi è stato clamoroso.

Il prezzo per la derivata dalla Toyota iQ è stato anticipato a 20.000 sterline (22.100 euro circa al cambio attuale) e, anche se rimane comunque alto per una vettura non più lunga di tre metri, è comunque accessibile a chi, sfogliando il listino attorno a quella cifra, rinuncerebbe ad una Volkswagen Golf o ad un'Alfa Romeo MiTo per entrare nel "magico" mondo Aston Martin.

Peccato però che questa fantasia è destinata a rimanere tale, a meno che non si possieda già un'Aston Martin. Il costruttore inglese ha infatti reso noto che la versione di serie della Cygnet, attesa per il 2010, rimarrà riservata ai soli clienti del brand di lusso. Insomma, per averne una bisognerà effettuare una spesa minima pari almeno a 117.410 euro. E neanche è detto che basti, perché la citycar più lussuosa al mondo verrà prodotta in serie limitata ad appena 2.000 esemplari. E poi non si dica che la raffinata tradizione artigianale si stia popolarizzando.

Aston Martin Cygnet: costerà 22.000 euro

Foto di: Eleonora Lilli