Più garbata nelle forme, più classica e ancora più tecnologica

Con un'immagine e una personalità che hanno molto di regale e che rompe decisamente con il design anche troppo particolare tracciato da Chris Bangle, la nuova BMW Serie 7 emerge in forma definitiva dal marasma degli avvistamenti delle settimane scorse, ancora nel bozzolo delle camuffature.

La prima impressione a caldo è quella, finalmente, di essere al cospetto della degna erede della Serie 7 E32 (1986-1994), decisamente più affascinante rispetto all'anonima E38 (prodotta dal 1994 al 2001) e della anche troppo futuristica E65 (il modello che va a sostituire). Gran parte del merito va sicuramente alla CS Concept di cui il nuovo modello è certamente debitore nell'ambito della definizione del design. E poi, come non ricordare, proprio riferendosi alla serie 7 prodotta a cavallo tra Anni 80 e 90, la grandiosa 750 IL, versione iperlusso, con il grande mascherone e lo scarico doppio di forma quadrata, sublime imperatrice che emergeva maestosa nel mare di 730i e 735i.

Grazie alle nuove proporzioni, la nuovissima Serie 7 ha una sua snellezza, un suo equilibrio, un suo fascino. Si presenterà in listino inizialmente con tre versioni: 750i (equipaggiata con motore 8 cilindri a V da 4,4 litri e due turbocompressori, la stessa unità della X6 5.0), 740i e 730d

La trasmissione di serie della nuova BMW Serie 7 (con leva di comando che dal piantone dello sterzo al tunnel centrale) consiste in uno schema con ben 8 marce. Questa trasmissione, che presenta gli stessi ingombri di un 6 marce, si caratterizza, secondo il costruttore, per una grande efficienza di funzionamento, che gli permette, tra l'altro, di apportare un risparmio nei consumi, rispetto al cambio attuale, valutabile in un 6%.

La Serie 7 ha di che stupire dal punto di vista della dotazione tecnica: quattro ruote sterzanti (optional), trazione integrale (disponibile tra qualche tempo), sistema di sicurezza Night Vision (che illumina a giorno su un display il paesaggio notturno, riconosce i cartelli stradali e l'asfalto bagnato).

La nuova BMW Serie 7




La nuova BMW Serie 7 rompe decisamente con il design anche troppo particolare tracciato da Chris Bangle ed emerge in forma definitiva in una prova su strada.

La nuova BMW Serie 7