Nissan Pathfinder

Ispirato al prototipo Dunehawk, la versione definitiva del nuovo SUV di Casa Nissan si chiama Pathfinder e sarà in vendita a partire da marzo 2005.

L'erede del mitico Terrano si annuncia particolarmente versatile con un abitacolo in grado di ospitare tre file di sedili, con la seconda e la terza completamente abbattibili per creare un'ampia area di carico. 64 sono le diverse configurazioni di seduta e, anche con la terza fila installata, il vano bagagli offre una capienza ai vertici della categoria. Il lunotto posteriore è inoltre apribile e garantisce un facile accesso alla parte posteriore in spazi ristretti.

Il propulsore è il nuovo turbodiesel Nissan 4 cilindri serie "YD" da 2,5 litri common rail di seconda generazione del quale non sono ancora note pero' le caratteristiche tecniche. Sempre in ambito meccanico si segnalano sospensioni indipendenti a doppia traversa sulle quattro ruote, nonché il sistema di trazione ALL-MODE 4x4 a controllo elettronico - in versione ottimizzata rispetto a quella inaugurata su X-TRAIL - che assicura grandi capacità anche nell'impiego off-road. ALL-MODE consente al pilota di selezionare fra quattro modalità di funzionamento agendo su un semplice comando, per acquistare il pieno controllo del veicolo senza bisogno di una leva del cambio separata.

Fra le altre dotazioni, Pathfinder offrirà la telecamera per la visione posteriore, già montata sulla Primera, e il sistema Intelligent Key che consente di aprire le porte e avviare il motore senza inserire la chiave. Optional ci saranno gli ormai immancabili fari allo xeno, impianto hi-fi, navigatore satellitare con canale TMC (Traffic Message Channel) e riconoscimento vocale, rivestimenti in pelle, climatizzatore bi-zona anteriore e aria condizionata posteriore.

Fotogallery: Nissan Pathfinder