la sostanza non cambia, il prezzo si!

Sono l'Everest dei giovani e giovanissimi appassionati, il sogno mai terminato di chi ha posseduto o ancor peggio, di chi ha sempre desiderato (e desidera ancora!), la leggendaria "Williams".
Stiamo ovviamente parlando delle compatte sportive, derivate da quei modelli detti "utilitarie" che costituiscono la linfa vitale dello urban-mobility.

Renault ha sempre fatto scuola in questo segmento e, come sappiamo, continua ancora oggi. L'ennesima prova di questo impegno nel creare vere e proprie belve in miniatura lo si può trovare sfogliando un qualsiasi listino e soffermandosi sullo spazio dedicato a Clio. Due le sigle significative: V6 e Sport.

E in questi giorni la Casa francese ha proprio messo a punto un'ulteriore variante della Clio 2.0 Sport. Si tratta di una serie speciale celebrativa del team Renault Sport, campione di Francia Rally nel 2003, e battezzata appunto Clio Sport Team. Un prodotto destinato a chi alla guida di un auto non pensa a nient'altro che a come affrontare "la prossima curva". Per capirci, mentre la versione standard della 2.0 Sport si presenta praticamente full optional con tanto di climatizzatore digitale e fari allo xeno, sulla "Team" tutte le "chiccherie" sono state eliminate. Ovviamente d'estate si sta freschi ugualmente: la modalità di selezione della temperatura è manuale e, quando calano le tenebre, due fari tradizionali svolgono egregiamente il loro compito.
La griffe "Renault Sport" è presente sulla modanatura della plancia e sulle soglie delle porte, mentre altri dettagli come le sellerie graphic night, i pannelli delle porte grigio scuro e le cinture di sicurezza grigio metallo, abbinate alla leva del cambio, spiccano per sportività e razionalità.
Il modello è disponibile in quattro tinte metallizzate (Grigio Argento, Nero Dorato, Blu Artico e Rosso Arancio) ed una tinta opaca (Blu Dinamo).

La meccanica della versione "Team" non è stata alterata rispetto alla 2.0 Sport standard, e questo non è per nulla un difetto. I cavalli erogati sono per l'appunto 182 cv a 6500 g/min, mentre la coppia sviluppata rimane di 200 Nm a 5250 g/min. L'auto percorre 400 m con partenza da fermo in 15 sec e i 1000 m, sempre con partenza da fermo, in 27,60 sec.

Il sottoscocca è identico a quello di Clio Renault Sport 2.0 16v e assicura precisione di guida ed omogeneità, rendendo la Team particolarmente reattiva e progressiva, insomma un'ottima palestra per chi alla guida esige brivido.

In listino da questo mese, Clio Renault Sport 2.0 16v "Team" è proposta al prezzo unico, chiavi in mano, di 20.000 euro, contro 22.000 euro per la piu' equipaggiata Clio Sport 2.0 16v; un prezzo che per i bramosi di emozione è sicuramente molto invitante...

Fotogallery: Renault Clio Sport Team