La compatta ibrida-sportiva si svela in anticipo sul web

Per la presentazione della Honda CR-Z Sport Hybrid di serie è ormai questione di ore, con il Salone di Detroit a fare da palcoscenico al debutto della coupé nipponica vista fino ad oggi solo sotto forma di concept. Prima del lancio ufficiale i colleghi di Jalopnik hanno "pescato" in rete le prime (piccole) immagini della CR-Z Sport Hybrid, che si conferma più simile ad una hatchback 3 porte a coda alta che a una classica coupé bassa e filante.

In queste poche foto, tratte da un annuncio pubblicitario, la nuova vettura viene presentata come la prima ibrida dotata di cambio manuale a 6 marce, cosa che ne conferma l'impostazione decisamente più sportiva rispetto alla Insight di famiglia o alla Toyota Prius. La grintosa coupé vuole occupare il posto lasciato vuoto nel 1998 dalla Honda CRX, puntando a sfruttare i vantaggi della propulsione ibrida sia in chiave prestazionale che ecologica.

Rispetto al prototipo presentato più di due anni fa, la CR-Z di produzione mantiene l'impostazione cuneiforme della carrozzeria, la coda alta, stretta e squadrata e il frontale con grande "bocca" anteriore. Diversa è la forma del minuscolo finestrino posteriore e anche quella dei gruppi ottici, necessariamente ridisegnati per la produzione di serie, mentre il logo Honda appare sul bordo anteriore del cofano anziché al centro della calandra.