Audi A6 Avant

Dalla commercializzazione della nuova A6, non sono neanche trascorsi i tempi tecnici che già si parla di Avant... Ed è pronta infatti la nuova generazione di una delle familiari alto di gamma piu' apprezzate nel Vecchio Continente. Nuovo modello che sarà presentato in anteprima proprio in Italia, mercato tradizionalmente interessatissimo a questa versione, dove potrà godere della dovuta visibilità in occasione del prossimo Motor Show di Bologna.

Nuova si, ma nel pieno rispetto della continuità del marchio e del piu' recente family feeling. Lo stile è, per cosi' dire, una diretta conseguenza della berlina, dinamico, proporzionato e senza particolari guizzi d'originalità. Corretto ed elegante come sempre.
La linea di cintura alta, la stretta superficie dei cristalli e l'andamento arcuato della zona posteriore del tetto, mimetizzano per bene le dimensioni cresciute a ben 4,93 metri di lunghezza, 1,86 di larghezza e 1,46 di altezza.
Come sulla berlina, il design viene fortemente caratterizzato dalla nuova calandra che si prolunga dal cofano alla parte inferiore del paraurti. In Audi la chiamano "single frame". Dietro sono invece evidenti le analogie con la recente A3 Sportback e con il restyling dell'A4 in versione Avant.

Dall'accrescimento dimensionale del corpo vettura, i progettisti sono riusciti ad ottimizzare la capacità di carico ora compresa tra 565 a 1660 litri. Un valore non elevatissimo rispetto alla concorrenza se si considera la lunghezza dell'auto. La diretta rivale Bmw Serie 5 Touring ad esempio, registra un minimo di 500 litri ed un massimo di 1650, ma è piu' corta di 9 centimentri. Diverse sono comunque le soluzioni volte ad esaltare versatilità e variabilità dei volumi. Tutte le versioni sono dotate di due binari inseriti longitudinalmente nel piano di carico a 1.05 metri l'uno dall'altro. Sugli stessi scorrono quattro occhielli di ancoraggio regolabili che insieme alla rete ferma oggetti consentono di bloccare i bagagli di vario genere. Il piano di carico può inoltre essere ripiegato verso il sedile posteriore, creando una sorta di sponda che divide lo spazio a disposizione. Questa operazione libera l'accesso alla vaschetta sottostante, che è realizzata in materiale facilmente lavabile e quindi molto adatta ad accogliere oggetti sporchi o bagnati.
Fra gli optional dedicati sempre al bagagliaio c'è una particolare barra telescopica: le sue estremità scorrono nei due binari del piano di carico e si possono bloccare nella posizione desiderata, il che consente di dividere a piacimento, in senso trasversale e anche in diagonale, lo spazio disponibile.
Quanto al portellone, segnaliamo che è previsto di serie un sistema automatico di apertura/chiusura comandato da un semplice pulsante...

La A6 Avant avrà, per lo meno all'inizio della commercializzazione, motori V6 e V8: 2.4 V6 177 CV, 3.2 V6 FSI 255 CV e 4.2 V8 335 CV a benzina, 2.7 V6 180 CV e 3.0 V6 225 CV TDI. In relazione, i cambi saranno manuali a sei marce, tiptronic a sei rapporti o multitronic a variazione continua. Naturalmente, in alternativa alla trazione anteriore si potrà optare, a seconda delle motorizzazioni, per la trazione integrale quattro.

La nuova Audi A6 Avant sarà in vendita in Italia a partire dalla fine di marzo 2005. Prevendite dalla fine di gennaio.

Fotogallery: Audi A6 Avant