sempre di più!

Dodge. Marchio che, nato dalla passione dei fratelli John ed Horace Dodge nel 1914, viene acquisito dal gruppo Chrysler nel 1928: da allora l'emozione di veicoli pensati per le corse, ma costruiti in serie per il pubblico, ha entusiasmato l'America. E non solo.
Oggi, il marchio americano sbarca in Italia e si presenta al MotorShow di Bologna con l'auto che ne esprime a pieno i valori: la rinnovata Viper SRT-10; un autentico purosangue che rappresenta la massima espressione dell'automobile sportiva americana e l'icona del marchio, "100% USA".
Presentata nel 2001 al North American International Auto Show, Viper SRT-10 è l'ultima evoluzione della Dodge Viper RT-10, introdotta sul mercato americano nel 1995 e di cui ne rappresenta la terza generazione. Sarà la prima vettura del marchio americano ad essere commercializzata in Italia.

Progettata nel reparto Performance Vehicle Operations (PVO) del gruppo Chrysler, oggi Street Racing Technology, la SRT-10 è stata sviluppata per affinare ulteriormente le caratteristiche dinamiche proprie della precedente RT-10.
Particolari stilistici sono il cofano spiovente, i parafanghi rivolti all'indietro e le grandi prese d'aria sulle fiancate. La carrozzeria è caratterizzata da un intensivo utilizzo di materiali avanzati - fra i quali resina iniettata e modellata (RIM) e compositi sagomati (SMC) - per la realizzazione numerose parti strutturali come l'intelaiatura del parabrezza e del tetto o, ancora, i parafanghi anteriori, le porte e il cofano.
La strumentazione è funzionale e chiaramente improntata all'uso sportivo: protagonisti del quadro strumenti, il grande contagiri ed il tachimetro con scala fino a 355 km/h, mentre, il classico pulsante di avviamento permette al guidatore di mettere in moto una volta inserita la chiave, richiama marcatamente il mondo delle corse.

Ma il cuore che ha reso mitologico il nome "Viper" è un mostruoso 8 cilindri a V di 8.285 cc con monoblocco in alluminio da 506 CV (372 kW). Il 90% della sua enorme coppia motrice (e parliamo di ben 72,5 kgm!) è già disponibile tra i 1.500 ed i 5.600 giri/minuto. E con un cuore del genere non si possono che ottenere cifre "generose" in quanto a prestazioni, infatti SRT-10 accelera da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi, e raggiunge una velocità massima di 306 km/h.
La Dodge Viper SRT-10 ha sospensioni in alluminio a quattro ruote indipendenti a bracci oscillanti, nonché leggeri gruppi molle ed ammortizzatori in alluminio e differenziale autobloccante Dana 44-4 Hydra-Lok sensibile alla coppia motrice.
Le ruote in alluminio forgiato e lucidato (posteriori da 19", anteriori da 18") sono equipaggiate con pneumatici Michelin Runflat dotati di sensori per la bassa pressione.
Doppie pinze anteriori Brembo 44/40 a cilindretti contrapposti con dischi da 14 pollici e doppie pinze posteriori Brembo 42/38 a cilindretti contrapposti con dischi da 14 pollici assicurano una capacità frenante da primato: Viper SRT-10 è in grado di arrestarsi da 100 km/h di velocità in circa 30 metri.

Fotogallery: Dodge Viper Roadster