made in USA

Di trazione integrale in Subaru se ne intendono, eccome, ma un 4x4, o meglio un SUV non lo avevano ancora mai fatto. Ora si sono decisi, ma a modo loro, declinando soluzioni tecniche che da anni sono peculiari della Casa delle Pleiadi, ovvero motore boxer e trazione integrale Symmetrical AWD. A Detroit nasce B9 Tribeca.

Questo nuovo SUV è stato pensato soprattutto per gli USA a partire dalle dimensioni, con una lunghezza che supera i 4,8 metri. L’abitabilità interna ha conseguentemente poche rivali in Europa, a cominciare dal numero di posti che sono ben sette.
Le forme sinuose della carrozzeria fanno di tutto per mimetizzare quest’abbonandanza di centimetri, con un risultato stilistico forse un po’ troppo "americaneggiante", ma molto originale. Soprattutto il frontale, rappresenta un’estrema esaltazione della calandra Subaru che diventa una grossa presa d’aria centrale. Le fiancate sono invece percorse da una bombatura che parte dal secondo sportello e che crescendo avvolge tutto il posteriore della vettura, integrando anche i fari.

Dentro abbiamo già detto che ci sono sette posti. Ma gli interni sono anche molto spaziosi e danno la sensazione di avvolgere gli occupanti. La plancia è molto moderna ed è anch’essa estremamente sinuosa nelle forme, con una consolle centrale che racchiude tutti i comandi principali, navigatore compreso, e che, sottolineata da una finitura in alluminio, si apre idealmente come due ali fino alle portiere. L’impressione di qualità e sicurezza è notevole, come pure l’attenzione al dettaglio. A livello di modularità, la seconda fila di sedili puo’ essere arretrata di 20 mm elevando ulteriormente lo spazio per i passeggeri centrali, oppure abbattuta secondo le proporzioni 60/40. Anche la terza fila puo’ essere abbattuta e si arriva ad ottenere cosi’ un vano di carico perfettamente piatto. E con tanto spazio a disposizione, fondamentale diventa l’intrattenimento dei passeggeri che puo’ essere assicurato dall’ampio schermo da 9 pollici integrato nel padiglione, nonché da un lettore DVD e da una consolle per i videogiochi.

Il boxer che pulsa sotto al cofano è il ben noto 3.0 litri a sei cilindri contrapposti, un tipo di motore che insieme alla trazione integrale ottimizza il bilanciamento dei pesi a tutto vantaggio del comportamento stradale dell’auto. La potenza massima è di 250 cavalli a 6.600 giri che insieme ad una coppia che sfiora i 300 Nm, dovrebbe garantire delle prestazioni brillanti anche perché il peso di 1.925 chili è relativamente contenuto. Per intenderci, una Volkswagen Touareg di pari potenza, ma di dimensioni inferiori, sulla bilancia è in soprappeso di 180 chili.
La trasmissione di serie è automatica a 5 rapporti.

Il nuovo Subaru B9 Tribeca sarà costruito nello stabilimento statunitense di Lafayette (Indiana) e debutterà sul mercato nordamericano già entro quest’estate. Per l’Europa se ne riparlerà nel 2006 e magari nel frattempo sarà sviluppato un motore diesel...

Fotogallery: Subaru B9 Tribeca