Sarà una full-hybrid bimodale

Audi annuncia l'arrivo di una versione ibrida della A8, pronta alla presentazione già al prossimo Salone di Ginevra (4-14 marzo 2010).

Ad annunciarlo a Detroit è Rupert Stadler, presidente della Casa tedesca, il quale specifica che si tratterà di una versione full-hybrid, capace cioè di muoversi sia con la spinta del motore termico che con quella del solo motore elettrico, quando lo stato di carica della batteria e le prestazioni richieste lo consentono. Questa A8 bimodale potrà ovviamente sfruttare anche la spinta combinata dei due propulsori.

La scelta di Ingolstadt sembra indicare, rispetto agli altri costruttori tedeschi, un diverso approccio tecnico nei confronti delle ammiraglie ibride, teso a scavalcare la fase delle mild-hybrid tipo Mercedes S400 Hybrid e BMW ActiveHybrid 7. Su queste ultime vetture, infatti, il motore elettrico viene utilizzato "in parallelo" come ausilio al motore termico e mai come unico sistema di trazione. La grossa full-hybrid Audi sarà quindi la seconda vettura dei quattro anelli a fregiarsi della doppia alimentazione, assieme alla Q5 Hybrid che verrà svelata a fine anno e prodotta dal 2011.

Audi A8 ibrida a Ginevra 2010

Foto di: Fabio Gemelli