Peugeot 206 CC HDi

Il tabù delle cabriolet alimentate a gasolio è caduto già da qualche tempo. E con l'avvicinarsi della stagione estiva, è giusto che ne approfitti una delle scoperte, o scopribili, visto che è una Coupé Cabriolet, più vendute d'Europa, la Peugeot 206 CC.

Questa nuova versione è spinta dal moderno 1.6 HDi, unità presentata l'anno scorso sulle versioni berlina e SW della famiglia 206. I suoi 110 cavalli, ma soprattutto la coppia variabile tra i 240 e i 260 Nm a 1.750 giri promettono prestazioni brillanti. Sulla carta, la Casa dichiara una velocità massima di 186 km/h è un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 10.5 secondi. La ripresa, da 80 a 120 km/h in quinta marcia, si attesta invece a 10.3 secondi.
Il dato più interessante non poteva che riguardare i consumi: appena 4.9 litri per 100 km nel ciclo misto.
Mentre sul fronte delle emmissioni, 206 CC HDi monta di serie il filtro antiparticolato FAP e rispetta le normative di omologazione EURO 4.

Come la versione benzina di pari cilindrata, anche 206 CC HDi è disponibile negli allestimenti Quiksilver e "classico". Il primo comprende di serie climatizzatore manuale, finizioni hi-Tec e archetti posteriori in alluminio per un prezzo su strada di 19.470 euro. La finitura superiore costa 1200 Euro in più e aggiunge climatizzatore automatico, ESP, radio RD3, finizioni Hi-Tec, airbag laterali e cerchi in lega da 16".

Le vendite inizieranno a giugno e in Peugeot già prevedono che il 60% delle 206 CC 1.6 consegnate sarà HDi, per un totale, nell'anno, di cinquemila esemplari...

Fotogallery: Peugeot 206 CC HDi